I Viaggi Di Roby

FilmSpray: a Firenze la quarta edizione


FilmSpray: a Firenze la quarta edizione
Tutto pronto per la quarta edizione di "Film Spray", il Festival del Cinema Indipendente nato da un'idea di Fabrizio Guarducci, Presidente dell'Italian Internationational Institute Lorenzo de' Medici, sotto la direzione artistica di Marcello Zeppi. Dal 10 al 12 maggio 2012, 33 titoli in concorso tra lungometraggi e cortometraggi che non sono riusciti ad entrare nel circuito distributivo tradizionale troveranno spazio sul grande schermo allestito nella Chiesa di San Jacopo in Campo Corbolini di Firenze (via Faenza, 43) ma anche, come da tradizione, all'interno degli istituti penitenziari di Sollicciano (Firenze), Rebibbia (Roma) e di Massa Marittima, oltre che nelle comunità laiche e religiose come “Il Forteto” (Dicomano, Firenze), ai CineClub Fedic di Montecatini Terme e Corte Tripoli Cinematrogafica di Pisa.

L'obiettivo è quello di creare una distribuzione parallela a quella dell'attuale sistema di mercato, il quale penalizza da un lato la produzione indipendente negando la distribuzione agli autori, e, dall'altro, la libera scelta delle persone che si trovano di fronte un'offerta composta esclusivamente da pellicole selezionate dal sistema.

"Il progetto organizzato dalla Lorenzo de’ Medici Italian International Insitute" – spiega il Presidente Fabrizio Guarducci - "si ricollega al movimento pacifista dell’Empowerment che promuove una democrazia del basso che trova le forze di cambiamento dentro le singole persone e le loro potenzialità. Tale movimento è nato per sviluppare vie alternative per un’economia parallela ed auto-organizzata dai settori emarginati della nostra società e con FilmSpray vogliamo dare il nostro contributo per creare un circuito distributivo parallelo a quello convenzionale che abbia un seguito stabile nel tempo e che diventi un’alternativa reale per la circolazione del cinema prodotto in Italia ed escluso dai circuiti distributivi".

"La vision della direzione artistica del Festival" – ha dichiarato Marcello Zeppi - "intende promuovere Film Spray come un grande laboratorio culturale e contenitore dal quale dare vita a nuove proposte, nuove forme di ideazione, produzione, post produzione. In questo contesto sperimentale, creativo e cognitivo, si integrano valenze, esperienze e opportunità dei protagonisti di una innovativa filiera di co-produzione cinematografica. Per questo motivo da questa edizione 2012, le opere con ‘menzione’ verranno valorizzate e presentate in un Circuito Internazionale grazie al Progetto ‘Film Spray World’ e ai gemellaggi con altri Festival Nazionali e Internazionali".
In programma, sia filmati che hanno già avuto un contatto con il pubblico, sia opere prime indipendenti che non hanno avuto nessun aiuto, il tutto affiancato da importanti eventi collaterali.

Non mancheranno le preview (opere prodotte in Toscana) come "La storia di Sonia" (il 10 maggio alle 17) del produttore e regista fiorentino Lorenzo Guarnieri", pellicola ispirata ad un soggetto di Rachid Benhadj girata in Maremma, a Firenze e a Fiesole (il montaggio è ancora in progress); "Sarebbe stato facile" (il 10 alle 18) di Graziano Salvadori, commedia sopra le righe con Alessandro Paci incentrata sul tema del rapporto tra omosessualità e famiglia; e "Una vita da sogno" (l'11 alle 19) di Domenico Costanzo con la partecipazione del regista, del produttore Giorgio Leopardi e di altri personaggi del cast artistico.

Una sezione speciale sarà dedicata al regista e produttore Carlo U. Quinterio, fiorentino di nascita e professionista di calibro internazionale. Il tributo prenderà il via il giorno 11 (ore 17.30) con un incontro con il giornalista Marcello Lazzerini, esperto di cinema e grande conoscitore di Quinterio, per poi proseguire con la proiezione di "Night Train to Venice" che vanta nel cast un giovane e inedito Hugh Grant e di "Pontormo", film dedicato alla frastagliata vita del celebre artista interpretato da un grandissimo Joe Mantegna.

E poi incontri (da non perdere il 12 alle 17.30 quello con l'attrice Anna Rita Del Piano, madrina del Festival), workshop, convegni, conferenze e interventi di ospiti internazionali - come Andrey Sergienko (Kinotour Company Director), Dmitriy Kolesnikov (Producer), Denis Maslikov (Association of Producer of Ukraine, Managing Director), Yuriy Chayka (Totem Film Studio Producer) e Pavel Pozdnyakov (Gesneral Producer – Golfstrim) - presenti a Firenze o in collegamento dalle loro sedi grazie alle speciali Live Conference in programma l'11 maggio nella Sala delle Miniature di Palazzo Vecchio sul tema "Firenze e la Toscana sedi naturali delle Co-Produzioni Cinematografiche Internazionali e della formazione dei professionisti del Cinema" e presso la Sala Conferenze della LDM sulla “filiera del cinema”.

I film che avranno superato il giudizio della commissione esaminatrice e per alcune sezioni del giudizio del pubblico, saranno premiati la sera del 12 maggio e, novità 2012, entreranno a far parte del Progetto Film Spray World, un vero e proprio tour che li presenterà in tutto il mondo proiettandoli in università internazionali, istituti, scuole e accademie di cinematografia.

09/05/2012, 15:28