Sudestival 2020

FESTIVAL DI TORINO Un viaggio "All'ombra del Conformista"


Adriano Apr sviscera ogni aspetto del capolavoro di Bernard Bertolucci, tra un'intervista all'autore, analisi critiche e istogrammi


FESTIVAL DI TORINO Un viaggio
"All'ombra del Conformista" non un vero e proprio documentario ma - come lo definisce il suo stesso autore - un videosaggio, la versione video di un saggio critico.

Questa sua natura lo porta quindi ad essere molto tecnico e schematico (addirittura con l'inserimento di istogrammi e diagrammi vari, statistiche sulle durate delle scene e altri dati sparsi) e che giunge allo spettatore ancor pi freddo a causa della voce "off" dello stesso Apr, monocorde e asettica (per non dire, addirittura, svogliata).

Al centro del lavoro una lunga intervista molto interessante a Bernardo Bertolucci, che racconta tutto a partire dalla lavorazione de "Il Conformista" a cavallo del finale de "La Strategia del Ragno" al suo rapporto con il libro originario e con Moravia, fino alla lavorazione vera e propria e a ci che il film ha rappresentato.

Intervista esauriente che compensa e supera i difettucci che si possono riscontrare qua e l: "Il Conformista" un tale capolavoro che seguire per un'ora un viaggio nei suoi meandri non solo istruttivo e piacevole ma anche doveroso.

27/11/2011, 16:59

Carlo Griseri