FilmdiPeso - Short Film Festival

[email protected] "La Svolta", donne di Taranto contro l'ILVA


Il documentario di Valentina D'Amico ha ottenuto il "Premio del Pubblico Web 2011" alla seconda edizione del festival online.


VIAEMILI@DOCFEST
E' un documentario toccante e necessario quello di Valentina D'Amico, dedicato alla tragica situazione che la presenza di una fabbrica tossica e disattenta alla sicurezza dei suoi lavoratori come l'Ilva di Taranto ha generato in circa 50 anni di presenza sul territorio.

"La Svolta. Donne contro l'Ilva" cerca di fare il punto su una vicenda intricata, che vede il potere dell'industria schiacciare i diritti di lavoratori, familiari e semplici cittadini delle aree circostanti. Una panoramica storica dall'inizio dei lavori di costruzione della fabbrica fino al grande sviluppo degli affari e dell'occupazione, per arrivare poi alla prima consapevolezza dei gravi danni alla salute di cui l'Ilva era responsabile - diretta o indiretta - e alle testimonianze di chi quei danni li porta sulla propria pelle o nel proprio cuore.

Un documentario dal taglio classico, basato su dati e interviste, che riesce a fare chiarezza su un tema controverso (non basta dire che quella fabbrica inquina) e a gettare luce su un argomento sempre troppo taciuto dai grandi media e dalle istituzioni.

Un lavoro che pone chi ha delle responsabilit di fronte alle proprie colpe, senza se e senza ma, e che consegna allo spettatore un fardello di emozioni che non lo abbandona una volta finiti i titoli di coda. Perch la lotta delle "donne contro l'Ilva" non resti un discorso di pochi, ma si allarghi sempre pi fino a che casi come questo esisteranno ancora.

26/11/2011, 15:00

Carlo Griseri