I Viaggi di Robi

Al Terra di Siena Film Festival in concorso
"La strada verso casa" di Samuele Rossi


Al Terra di Siena Film Festival in concorso
"La Strada verso casa", opera prima di Samuele Rossi, dopo essere stato presentato ad agosto al New York City Film Festival, in prima mondiale, sar in concorso al Terra di Siena International Film Festival il prossimo 2 Ottobre. Il film sar presentato alle 20,30 presso la sala Duccio di Buoninsegna A - NH Excelsior - in piazza la Lizza 1.

Alla serata sar presente il regista e gli attori: Alessandro Marveti, Roberta Caronia, inoltre il direttore della fotografia Maria Rosaria Furio, il musicista Giuseppe Cassaro e parte della troupe, tutti per rispondere alle domande del pubblico presente in sala. Dopo il Terra di Siena International Film Festival il film andr in America al Portland Maine Film Festival dove sar presentato il 9 Ottobre, Poi sar la volta di San Paolo in Brasile dove sar presentato al Sao Paulo Film Festival. Poi sar la volta di altri festival che lo hanno gi richiesto.

"Il film - dice Samuele Rossi nasce da una mia precisa esigenza emotiva. Non volevo parlare della morte ma volevo provare a raccontare il tempo del dolore, ovvero leterno presente in cui sembra che tutto si ripeta senza possibilit, certo del fatto che in mezzo dolore si possa sempre in qualche modo provare a ritrovare la propria strada verso casa, il personale modo di recuperare il luogo della felicit e della speranza. Questo ci che mi ha spinto a realizzare il film - continua il regista la voglia di intravedere un futuro dopo ogni caduta. Due, oltre la storia, sono gli elementi che mi preme sottolinear - aggiunge - : la strategia produttiva, innovativa e al di fuori dagli schemi convenzionali, volta a creare una sinergia totale con le aziende sostenitrici, e il coinvolgimento di una squadra di giovani ed appassionati professionisti al di sotto dei 35 anni, dalla troupe allorchestra con la quale abbiamo registrato la musica (lOrchestra dei Giovani del Conservatorio de LAquila). Questo dimostra che, anche con pochi mezzi, i film si possono realizzare, se esiste unidea forte e se c una forte coesione tra troupe e cast. Tutti conclude , dalla troupe agli attori, hanno lavorato con grande entusiasmo e consapevolezza. E questo credo sia stato un valore aggiunto in un percorso artistico di totale condivisione. Basta vedere il seguito che film film sta ottenendo in rete. L'obiettivo era crescere e diffondersi attraverso i Festival, per poi arrivare in sala nel 2012. E mi sembra che ci stiamo riuscendo. Dopo New york e Siena, anche il Portland Mainfe Film Festival. E preso altre nuove importanti sorprese".

29/09/2011, 18:12