Festival del Cinema Città di Spello
I Viaggi Di Roby

Al via la prima edizione del Premio "Amici di Cinema senza Barriere"


Al via la prima edizione del Premio
Martedì 14 giugno alle ore 20 presso la Sala Alda Merini dello Spazio Oberdan della Provincia di Milano (V.le Vittorio Veneto, 2), in occasione della proiezione del pluripremiato "Il discorso del re" di Tom Hooper, verrà consegnato il primo Premio "Amici di Cinema senza Barriere".

"La Cultura e il Cinema sono, come l’acqua, un bisogno primario per tutti - dichiara Romano Fattorossi, presidente di AIACE MILANO. "Anno dopo anno, film dopo film, lavoriamo per una reale integrazione di tutti gli spettatori. Abbiamo istituito il premio quale riconoscimento dell’impegno sociale e simbolico ringraziamento agli operatori del settore audiovisivo che si sono maggiormente distinti nel sostegno della nostra iniziativa".

Il premio sarà assegnato alla Warner Bros Pictures Italia, casa di distribuzione cinematografica che, nel corso degli anni, ha fornito il maggior numero di film (ben dodici). Il Direttore Generale Nicola Maccanico ritirerà un’opera del fotografo internazionale e artista multimediale Marco Bolognesi che, sensibile all’iniziativa, ha deciso di offrire "un’edizione speciale" della sua "Genetically Modified Red Rose" (2003). A consegnare il premio sarà Paolo Giovanni Del Nero, Assessore allo Sviluppo economico, Formazione e Lavoro della Provincia di Milano, alla presenza di Claudio Martino, Dirigente del Settore Cultura della Provincia di Milano.

La serata-evento, ricca di ospiti e rappresentanti delle principali associazioni legate a Cinema senza Barriere e al mondo del cinema, avrà come testimonial il regista milanese Silvio Soldini, ospite con i suoi film di alcune edizioni dell’iniziativa. La premiazione anticiperà la proiezione dell’ultimo film in programmazione prima della pausa estiva dell’unica rassegna cinematografica accessibile a tutti e diventata negli anni un appuntamento immancabile per tutti i cinephiles, momento di intrattenimento condiviso e integrazione che abbatte le barriere.

Cinema senza Barriere, ideato da AIACE MILANO nel 2005 e patrocinato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, è un servizio culturale continuativo attivo nelle città di Milano, Roma e Bari che offre ai disabili sensoriali la possibilità di vedere i film di normale distribuzione nelle sale. La parte tecnica è a cura di Raggio Verde di Roma e si avvale della consulenza dell’ENS (Ente Nazionale Sordi Onlus di Milano) per la sottotitolazione e dell’UIC (Unione dei Ciechi e degli Ipovedenti) per il commento audio.

La serata è organizzata da AIACE MILANO, in collaborazione con Lo Scrittoio e Agis Lombarda.

09/06/2011, 15:58