I Viaggi Di Roby

Polemica sui Vanzina, "omofobi" per una
battuta di "Sotto il vestito niente"


Polemica sui Vanzina,
Questa onestamente non ce la aspettavamo: Carlo ed Enrico Vanzina sono al centro di una polemica in queste ultime ore per una battuta del copione di "Sotto il vestito niente - L'ultima sfilata", in sala in questi giorni.

Il commissario interpretato nel film da Francesco Montanari dice a una modella che confessa di voler sposare uno stilista (forse banalmente, ma evidentemente) omosessuale che non pu sposarlo perch lui " ricchione".

Tutto qui, il giornalista Klaus Davi ha sollevato da questo un polverone di polemiche e dichiarazioni, a cominciare dai sindacati di polizia - che sono corsi subito a dire che la polizia non ce l'ha con i gay - ai politici che sono saliti sul carrozzone prendendosela con i Vanzina...

Stupisce tutta questa polemica
, per fortuna stemperata in primis proprio da chi dovrebbe (secondo Davi) essere offeso, ad esempio la redazione di Gay.tv che ha smontato la polemica sottolineando come "ricchione" sia un termine spregiativo ma che si tratti semplicemente di una parola in una sceneggiatura, messa in bocca a un personaggio positivo per molti aspetti ma - evidentemente - un po' omofobo.

Il personaggio, non l'attore o gli sceneggiatori.

01/04/2011, 08:36

Carlo Griseri