FilmdiPeso - Short Film Festival

Speciale BIF&ST 2011 - "La Svolta. Donne contro l'Ilva": un
film-reportage tra lotte sindacali, morti ed inquinamento


Speciale BIF&ST 2011 -
Apprezzatissimo il film-reportage La Svolta. Donne contro l'Ilva della giornalista e regista brindisina Valentina DAmico sulle storie di vita e di morte che si intrecciano attorno alla grande acciaieria di Taranto. La pellicola ha cos inaugurato la sezione Documentari del Bifest.

La Svolta la lettera scritta da Francesca Caliolo di Mesagne immaginando i pensieri nelle ultime ore di vita del marito Antonino Mingolla, vice capo cantiere di una impresa appaltatrice morto asfissiato mentre la sua squadra lavorava su una condotta dove non avrebbe dovuto esserci gas. E ci sono i racconti di altre donne che hanno perso figli e mariti, o si sono ammalate a loro volta, o hanno subito mobbing. C la denuncia di un sindacalista Fiom libero dalle pastoie di unaccondiscendenza evidente nei confronti dellazienda, e quella degli impiegati relegati in una palazzina per mesi, senza incarichi di lavoro, per indurli a licenziarsi. C la malaria del rione Tamburi, ci sono le arroganze e le coperture politiche allIlva. Taranto la citt pi inquinata dItalia, secondo i dati Ines - Inventario nazionale delle emissioni e delle loro sorgenti ma detiene anche un altro primato, di cui parla ampiamente il documentario, quello per le morti bianche. Negli ultimi quindici anni hanno perso la vita 43 operai, molti dei quali giovani. Le loro madri, mogli, sorelle sono le voci raccolte nel documentario.

"La Svolta. Donne contro lIlva" stato prodotto dalla Filmare ed stato finanziato dallApulia Film Commission.

25/01/2011, 11:00

Battista Passiatore