Meno di 30
I Viaggi di Robi

"Una Canzone per Te"; un film in stile college movie statunitensi


"Una Canzone per Te" di Herbert Simone Paragnani, un film musicale prodotto da Cattleya con la collaborazione di MTV Italia.


"Una Canzone per Te" un film musicale distribuito da Universal Pictures che si ispira ai college movie statunitensi, raccontando con canzoni e storielle di sesso e amore la vita dei maturandi di oggi.
E' difficile scrivere riguardo al ventesimo film stagionale di genere giovanile, dovendo riscontrare ogni volta gli stessi problemi; malgrado una regia tecnicamente inappuntabile, la storia vacilla sotto i colpi del gi visto, dei dialoghi ovvii quanto improbabili, della recitazione tutta denti degli adolescenti di turno, dei personaggi fissi presi a noleggio da Rancati (genitori, professori, strafichi, sfigati, fantasmi, etc).
Se le idee sono nell'aria il rischio di coglierle tutti insieme e allora o una corsa contro il tempo a chi esce prima in sala, oppure si dovr valutare chi ha tradotto meglio su pellicola l'idea del momento. Ma le proposte sono talmente tante, simili e ravvicinate che lasciamo volentieri questo compito al botteghino, giudice supremo del genere.

Il dubbio pi grande che nasce dopo aver visto o meglio ascoltato "Una canzone per Te" relativo al suo aspetto portante: le musiche. Malgrado i brani del film siano scelti con l'aiuto di MTV Italia, diciamolo chiaramente: il rock morto! Infatti anche i personaggi se ne accorgono andando a risuscitare per ispirarsi, monumenti come Jim Morrison, Kurt Cobain o Jimi Hendrix. Onore a loro e a quei genitori capaci di tramandare le storie eroiche dello scorso millennio. Ma parlarne non basta. Quelli erano cantanti e musicisti e li devi far ascoltare perch ci siano. E' vero le canzoni costano (tranne l'inno USA), ma se non le inserisci in colonna sonora come citare Roberto de Niro e Al Pacino ma vederli solo in fotografia. Perch non qualche dolly in meno e una "Voodoo child" in pi?

26/05/2010, 08:56

Stefano Amadio