FilmdiPeso - Short Film Festival

Crisula Stafida protagonista nel film di Massimo
Bonetti “Quando si Diventa Grandi”


Crisula Stafida protagonista nel film di Massimo Bonetti “Quando si Diventa Grandi”
Crisula Stafida è la protagonista femminile del film “Quando si Diventa Grandi”, attualmente sul set, alla guida il notissimo Massimo Bonetti che quasi sessantenne, dopo molti anni da attore esordisce alla regia.

Un film che non segue il filone adolescenziale. Una storia di crescita, di speranza, raccontata con un mix tra commedia e dramma, quel mix che fa’ parte del percorso di vita di ogni uomo.
Protagonista di questa storia è Gualtiero (Andrea De Rosa), proveniente da una famiglia borghese (Nathalie Caldonazzo interpreta la madre ) ma molto diversa da lui, una famiglia esteta. egocentrica, pressante che vorrebbe per lui una vita rassicurante e omologata. Ma Gualtiero ha altri sogni…anzi…Gualtiero ha un solo sogno, grande, immenso, troppo lontano forse per un sempliciotto come lui... E proprio in virtù di questo sogno decide di abbandonare tutto, la sua casa natale, gli agi di una vita tranquilla... Sarà lunga la strada verso il successo per Gualtiero alle prese adesso con un affitto da pagare, un lavoro come banchista di una tavola calda che poco si avvicina a quelli che erano le sue reali aspirazioni e poi l’amore… una nuova scoperta per Gualtiero… l’amore con le sue gioie ed i suoi tormenti, le sue delusioni. Fulcro della storia sarà infatti l’incontro con Isabella, protagonista femminile del film interpretata da Crisula Stafida, giovane e bella ragazza dalla vita complicata …Isabella rappresenterà una tappa importante per la crescita di Gualtiero, che per la prima volta si troverà spiazzato da quel sentimento sconosciuto e intenso che è l’amore. Isabella ha un carattere forte, ma è anche dolce e malinconica…diversa da tutte le donne che Gualtiero ha trovato sul suo cammino fino al loro incontro. Ma la ragazza custodisce anche un piccolo segreto...

La produzione sarà l’Azteca Produzioni Cinematografiche di Roma, capeggiata da Alessandra Carlesi e Giuseppe Milazzo Andreani,
Il film è girato in 35 mm , con pellicola Fuji ed il Direttore della fotografia è Robin Brown italo-americano con un grande curriculum alle spalle ed una lunga gavetta negli stati uniti iniziata all’età di 16 anni.

16/03/2010, 18:23