I viaggi di Roby
Cinema Aquila

Morto a Roma il fonico di Presa Diretta Bruno Pupparo


Morto a Roma il fonico di Presa Diretta Bruno Pupparo
E' morto a Roma il 27 novembre 2009, il famoso fonico di Presa Diretta Cinematografica Bruno Pupparo.

Nato a Roma nel 1959, Bruno Pupparo si era diplomato con il massimo dei voti presso il Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma come Tecnico del suono. Dal 1988 era docente di "Tecnica di ripresa del suono" e, dal 1999, docente tutore della Sezione "Suono", in collaborazione con Federico Savina, presso la Scuola Nazionale di Cinema del Centro Sperimentale di Cinematografia. Nel 1986 aveva iniziato a dedicare la sua attivit al cinema, alla televisione ed alla pubblicit. Oltre a numerosissimi spot, aveva lavorato alla realizzazione di oltre cento lungometraggi, collaborando con numerosi registi tra i quali: Pupi Avati, Marco Bellocchio, Roberto Benigni, Sergio Citti, Cristina, Comencini, Roberto Faenza, Carlo Lizzani, Gabriele Muccino, Giuseppe Piccioni, Michele Placido, Paolo e Vittorio Taviani, Carlo Verdone e Paolo Virz. Nel 2007 ha vinto il David di Donatello come miglior fonico di presa diretta per il film "Mio Fratello figlio unico" del regista Daniele Luchetti.

Il Preside del Centro Sperimentale di Cinematografia Andrea Crisanti ricorda cos Bruno Pupparo, da molti anni appassionato docente di Tecnica del suono della Scuola Nazionale di Cinema: Il vuoto lasciato da Bruno sar eternamente incolmabile per tutti noi , allievi e docenti del C.S.C. Per tutti noi professionisti del Cinema Italiano e Internazionale. Per tutti quelli che lo hanno conosciuto e che da lui hanno avuto, anche se per un attimo, un contatto di grande umanit, civilt e cultura.

30/11/2009, 13:56

Simone Pinchiorri

Video del giorno