I Viaggi Di Roby

Berlinale 2009: "Haiti Chérie" di Claudio
Del Punta nella "Culinary Cinema"


Berlinale 2009:
"Haiti Chérie" il film di Claudio Del Punta già vincitore del Premio Giuria dei Giovani alla 60. Edizione del Festival di Locarno, andrà alla 59. Edizione della Berlinale (5 - 15 febbraio 2009), in Culinary Cinema, la sezione dedicata al cibo in tutti i suoi aspetti, gastronomico ecologico e politico.

Tra finzione e documentario "Haiti Chérie" racconta le disperate condizioni di vita nei batey, i villaggi di baracche nelle quali vivono gli immigrati haitiani impiegati nelle piantagioni di canna da zucchero in Repubblica Dominicana, privati di ogni diritto e tutela sindacale e sfruttati dai grandi proprietari terrieri. Al centro della storia le vicende di Jean Baptiste e Magdaleine, giovane coppia di haitiani che lavorano in una di queste piantagioni, da cui tentano di fuggire per tornare nella meravigliosa e sventurata Haiti.

Quest’anno Culinary presenterà cinque lungometraggi, cinque documentari e sei corti che saranno seguiti da esperienze gastronomiche e dibattiti. In cartellone anche altri due film italiani "Pranzo di Ferragosto" di Gianni Di Gregorio e Terra Madre di Ermanno Olmi, in sieme a due cortometraggi, "Buono Come il Pane" di Giancarlo Matcovich e "Pasta Connection" di UniSG.

La proiezione di "Haiti Chérie" è in programma per martedì 10 febbraio 2009 alle ore 10:00.

27/01/2009, 09:00