Fare Cinema
banner430X45

Chiuso per sfratto lo storico Cineclub romano "Labirinto"


Chiuso per sfratto lo storico Cineclub romano
Lo storico Cineclub "Labirinto", situato in via Pompeo Magno nel quartiere Prati a Roma, è stato chiuso in settimana per sfratto. Il cinema di proprietà dell'Ordine Religioso dei Redentoristi, così, dopo trent'anni di proiezioni chiude i battenti per far spazio ad alcune attività commerciali come si legge in una nota readatta dai curatori del cineclub: "Lo stabile sarà adibito ad attività commerciali a più alta redditività, nonostante si trovi sotto l'edificio di culto della chiesa di San Gioacchino". Mercoledì 9 gennaio è intervenuta la forza pubblica per sfollare il locale, forzando le serrature e cambiando i lucchetti, cosicchè i gestori non hanno potuto neppure restituire le copie dei film in programmazione. Per il giorno 30 gennaio è fissata un'udienza in tribunale per il ricorso contro lo sfratto.
La redazione di www.cinemaitaliano.info si unisce a tutti coloro che hanno preso parte alla trentennale attività del Cineclub "Labirinto", luogo di cultura e d'incontro tra la settima arte e le persone.

12/01/2008, 09:00

Simone Pinchiorri