FilmdiPeso - Short Film Festival

3. Giornata della 64. Mostra d'Arte Cinematografica di Venezia


3. Giornata della 64. Mostra d'Arte Cinematografica di Venezia
Elio Germano al Lido di Venezia
A Venezia la volta del primo film italiano in concorso, "Nessuna Qualit agli Eroi" (2007, Italia/Svizzera, 102', prodotto da Bianca Film, I.T.C. Movie, Ventura Film in collaborazione con Rai Cinema, RTSI Televisione Svizzera, RTI) di Paolo Franchi, noir-psicologico con protagonisti Bruno, interpretato dall'attore Bruno Todeschini, quarantenne depresso che scopre di non poter aver figli e pieno di debito; Luca (Elio Germano), un giovane che soffre di attacchi di panico ed in conflitto perenne con il padre. Scene molto forti e dai toni scuri accompagnano i drammi dei due uomini. Qua e l compaiono varie scene di sesso, con una ripresa anche del pene eretto di Elio Germano e con la masturbazione ostentata come "segno di rivolta", come l'ha definita Paolo Franchi nella conferenza stampa dopo la proiezione. Il regista non ha voluto rispondere alle domande sull'erezione del nostro giovane attore ed ha aggiunto ch "Il sesso fa parte della psiche, ci sono mille significati da cogliere. Cito ad esempio la scena della masturbazione, che giudico fondamentale: nel sogno-delirio erotico del protagonista, rappresenta una grande ribellione anarchica, politica, esistenziale contro il potere costituito". Si lancia anche in un confronto tra coscienza ed inconscio: "Nel film "La Spettatrice" avevo voluto descrivere la depressione femminile, questa volta ho trattato l'universo maschile in un noir esistenziale che narra il passaggio dalla depressione alla psicosi vera e propria!". In sintonia con le dichiarazioni di Paolo Franchi anche il protagonista Elio Germano, che spiega come il cinema deve "provocare reazioni, non creare certezze". La pellicola di Franchi stata accolta molto freddamente all'anteprima per la stampa.
Sempre nella sezione in concorso Venezia 64 sono state presentate altre due pellicole: "Redacted" (2007, USA, 90') di Brian De Palma e "Michael Clayton" di Tony Gilroy con George Clooney. De Palma descrive il conflitto in Iraq con uno stile tra finzione e giornalismo televisivo, tramite la ricostruzione della trage di Samarra e lo stupro da parte di alcuni soldati americani di una quindicenne irachena nel 2006. Stilisticamente la pellicola mescola i video amatoriali dei soldati USA su YouTube ai blog delle famiglie e dei fondamentalisti islamici, i reportage giornalistici di guerra a ai filmati in digitale. George Clooney si presentato al Lido con il suo elicottero personale per presentare il film "Michael Clayton" (2007, USA, 119') Assediato da una ampia schiera di fotografi e giornalisti, la star americana ha parlato del suo personaggio, un cinico avvocato con molti scheletri nell'armadio. Il film di Tony Gilroy uscir il 5 ottobre 2007 nelle sale cinematografiche italiane, distribuito dalla Medusa.
In giornata sono avvenute anche le proiezioni ufficiali di due documentari italiani alle Giornate degli Autori - Venice Days, "Buongiorno Culini. Vita e Opere di Luciano Bianciardi di Massimo Coppola e "Viaggio in Corso nel Cinema di Carlo Lizzani" di Francesca Del Sette. "Bianciardi" il ritratto dei luoghi, pi che la biografia, del giornalista, scrittore ed anarchico Luciano Bianciardi: un'opera in bianco e nero senza didascalie, voci fuori campo e commento musicale. Sempre nella stessa sezione, presentato dallo scrittore Domenico Starnone, "Continental, un Film Sans Fusil di Stphane Lafleur ha ottenuto applausi calorosi dal pubblico alla proiezione di oggi, alla quale erano presenti, oltre al regista gli attori Ral Boss e Fanny Mallette. Starnone ha introdotto cos la pellicola unefficace descrizione dei tentativi fatti nel mondo in cui viviamo per stabilire rapporti che per non vengono mai completamente realizzati.


Photo Call "Nessuna Qualit agli Eroi"


Conferenza Stampa "Michael Clayton"


01/09/2007

Simone Pinchiorri