CINECITTÀ SI MOSTRA
I Viaggi Di Roby

Cast


Soggetto:
Sam Cole

Sceneggiatura:
Sam Cole

Montaggio:
Sam Cole

Fotografia:
Sam Cole

Produttore:
Sam Cole

Riprese:
Sam Cole

K_Scapes


Director: Sam Cole
Year of production: 2009
Durata: 10'
Tipology: documentario
Genres: sociale/sperimentale
Country: Italia/Niger
Distributore: n.d.
Data di uscita: n.d.
Aspect Ratio: HDV
Camera: Sony V1
Film editing by: Final Cut Pro
Formato di proiezione: Betacam SP, colore
Titolo originale: K_Scapes

Storyline: Paesaggi umani nella valle di Keita, Niger.
La popolazione della valle di Keita è riuscita a fermare l’inesorabile avanzare del deserto, trasformando 5000 km quadrati di paesaggio sterile e improduttivo in una valle florida e rigogliosa.
Il Niger è uno dei Paesi più poveri del mondo e lotta contro la desertificazione da oltre 20 anni,
Già negli anni ’70 la valle di Keita in Niger era in piena crisi. Desertificazione, deforestazione, crollo della produzione agricola, incremento demografico, esodo rurale avevano investito non solo la valle, ma tutto il Sahel. La disastrosa siccità del 1984 causò infine una catastrofe devastante per la vasta zona e i suoi 100.000 abitanti.
A partire dal 1983, la Cooperazione italiana dello Sviluppo aveva avviato, in accordo con il Governo della Repubblica del Niger, il Programma di Sviluppo Rurale di Keita, con l’obiettivo di recuperare la valle. Ma il miracolo della rinascita di Keita si deve soprattutto dalla straordinaria mobilitazione degli abitanti.
Il progetto della Cooperazione Italiana è ora però a rischio per mancanza di fondi.

Ambientazione: Valle di Keita (Niger)

Periodo delle riprese: Luglio 2008

Budget: 3.000 euro

"K_Scapes" è stato sostenuto da:
Cooperazione Italiana dello Svilluppo


Note:
"K-scapes" è nato come una proiezione a doppio schermo per una mostra collettiva che si è tenuta nel dicembre 2008 al Museo Laboratorio di Arte Contemporantea della Sapienza, Università di Roma, in collaborazione con il video artist Cesar Meneghetti, il fotografo Enrico Blasi e il sound designer Mathew Mountford.

Video


Foto