I viaggi di Roby
Nuovo Cinema Aquila

Cast

Con:
Ranieri Bustelli

Soggetto:
Valeria E. Russo

Sceneggiatura:
Valeria E. Russo

Montaggio:
Emiliano Madiai

Fotografia:
Valeria E. Russo

Produttore:
Valeria E. Russo

Ricerche Storiche:
Valeria E. Russo

Il Mago dei Maghi. La Vita Straordinaria di Ranieri Bustelli


Regia: Valeria E. Russo
Anno di produzione: 2014
Durata: 87'
Tipologia: documentario
Genere: biografico
Paese: Italia
Produzione: Fondazione Sistema Toscana; in collaborazione con Florence Art Edizioni
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Formato di proiezione: DV, colore e bianco/nero
Titolo originale: Il Mago dei Maghi. La Vita Straordinaria di Ranieri Bustelli

Sinossi: Il documentario si concentra sulla carriera artistica di uno straordinario artista italiano: lillusionista Ranieri Bustelli (1898-1974), che ha vissuto a Firenze a partire dalla fine degli anni Trenta. Bustelli stato in assoluto il pi grande prestigiatore italiano della prima met del Novecento e ha creato una vera e propria Rivista Magica con cui ha calcato le scene dei principali teatri fiorentini (il Verdi, la Pergola), italiani e stranieri tra gli anni 30 e gli anni 50. Una volta ritiratosi dalle scene, Bustelli ha inoltre creato, proprio a Firenze, in maniera pionieristica, una dei primi laboratori italiani di produzione di attrezzi di prestigiazione.Vissuto in epoca pre-televisiva, non ha lasciato testimonianze video dei suoi leggendari spettacoli che arrivavano a durare fino a tre ore. Chiunque, nell' Italia del dopoguerra, sapeva chi fosse Bustelli: era chiamato il "Mago dei Maghi"ed era considerato un Mandrake in carne ed ossa, capace di stupire grandi e piccini con un repertorio illusionistico vastissimo e di primissimo livello.

Il documentario il primo mai girato su questo personaggio si basa in gran parte su una serie di interviste a prestigiatori che hanno conosciuto personalmente Bustelli: Aldo Savoldello (in arte: Silvan) Carlo Bianchi (in arte: Baku) Roberto Faggi (in arte:Trebor) Vito Maggi (in arte: Maxim) Calogero Bongiorno (in arte: Kal).
Su alcune fonti documentarie viene anche intervistato Marco Aimone (Illusionista e Presidente del CLAM di Torino).
A distanza di pi di mezzo secolo, gli intervistati, che lo hanno conosciuto, hanno ancora un vividissimo ricordo dei suoi straordinari numeri di prestigiazione. Nel documentario della durata di 100 minuti - sono presenti anche numerosissime foto di scena, manifesti, locandine, documenti, giornali dell'epoca, e anche citazioni di film che riecheggiano latmosfera degli spettacoli dell'epoca (quelli di Kalanag, Dant e altri artisti degli anni Quaranta-Cinquanta); e poi, naturalmente, ci sono i luoghi di Bustelli a Firenze, la casa nel quartiere delle Cure, il laboratorio dove venivano ideati e forgiati i giochi di prestigio della Casa Magica Bustelli, i teatri in cui si esibito, mietendo uno strepitoso successo per decenni. Infine si ricostruisce il ruolo fondamentale avuto da Ranieri Bustelli nella creazione del primo circolo nazionale di Illusionisti Italiani: il Club Magico Italiano.

Ambientazione: Firenze

Note:
Le ricerche storiche, lo script e la regia del documentario sono a cura di Valeria E. Russo, docente di cinema (responsabile di un progetto pluriennale su Cinema e Adolescenti) videomaker e, dal 2007, socia del Club Magico Italiano.

  • Festival
  • Home
    video
  • Colonna
    sonora
  • Sala e TV

Video


Foto

Notizie