Meno di 30
I Viaggi di Robi

I Figli dell'Ararat, l'Avamposto


Regia: Grazia Michelacci
Anno di produzione: 2012
Durata: 62'
Tipologia: documentario
Genere: sociale
Paese: Italia
Produzione: Braven Films; in collaborazione con Rai Cinema
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Formato di proiezione: HD, colore
Ufficio Stampa: Rai
Titolo originale: I Figli dell'Ararat, l'Avamposto

Sinossi: Un viaggio alla scoperta del popolo armeno e del suo: donne, uomini, famiglie che hanno attraversato la storia del ventesimo secolo, ricominciando altrove la propria esistenza. Ci sono personaggi di origine armena, diventati famosi, che vivono e lavorano in giro per il mondo: dal cantante Charles Aznavour, intervistato nella sua residenza nel sud della Francia, alla scrittrice Antonia Arslan, docente universitaria, autrice del libro La masseria delle allodole che Marrazzo incontra nel Monastero di San Lazzaro degli Armeni a Venezia. E ancora, Karekin Cricorian, Vartan Gregorian, presidente di una delle maggiori istituzioni culturali statunitensi, la Carnegie Foundation di New York; e la documentarista Satenig Gugiughian, che vive a Roma e il cui padre stato uno delle vittime della diaspora.

Ambientazione: Sud della Francia / Venezia / New York (USA) / Roma / Armenia

Note:
Le immagini di repertorio presenti nel documentario sono tratti dagli archivi di Rai Teche.

Video


Foto