Meno di 30
I Viaggi di Robi

Donna InDifesa


Regia: Mirko Malavolta
Anno di produzione: 2014
Durata: 2' 30''
Tipologia: documentario
Genere: sociale/surreale
Paese: Italia
Produzione: Alifer, Premiere Produzioni
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Formato di proiezione: DV, colore
Titolo originale: Donna InDifesa

Sinossi: Una donna giunge nella piazza di una stazione con il volto piangente e con dei lividi sul collo e viso, ha le braccia conserte. Si ferma davanti ad un grande orologio a muro che non segna pi il tempo.
Si guarda in giro in cerca di qualcosa, qualcunoo forse di aiuto; ha paura, inizia a camminare, il suo passo si fa pi sveltofino ad iniziare a correre, il suo volto sconvolto, nella sua mente appaiono immagini di uomini che iniziano ad infierire contro donne.
La donna continua la sua corsa.
Gli uomini continuano ad infierire contro le donne.
La donna aumenta la velocit della sua corsa;
Fin quando non vediamo pi il gruppo di uomini e donne ma solo un gruppo di danzatrici che esegue una veloce sequenza coreografica.
La donna arresta la sua corsa bruscamente, di schiena la vediamo mentre fa ampirespiri.
Lentamente ci allontaniamo dalla donna erivedremo un velocissimo rewind della sua corsa fino all'arrivo in piazza.
La donna respira normalmente, si volta (spettatore camera) alle sue spalle vediamo l'orologio.
Nel suo volto non vediamo pi paura, angosciae disperazione, si pu leggere una forte determinazione: la donna pronta a denunciare la violenza subita.
Accanto a lei si avvicinano due ragazze giovani, anche loro hannola stessa decisione scolpita sul volto.
Sullo schermo buio appare la scritta "La violenza sulle donne non ha mai un perch".

Ambientazione: Prato

Periodo delle riprese: Novembre 2014

Budget: 4.000 euro

"Donna InDifesa" stato sostenuto da:
Comune di Prato
Regione Toscana (Assessorato alle Pari Opportunit)
Toscana Film Commission
Miss Italia


Note:
Il video andato in onda sulle reti televisive RTV38,, Repubblica Tv, Canale 21, Simona Ventura tv, Canale Youtube di Miss Italia inoltre stato proiettato in alcune sale cinematografiche appartenenti all'Anec in Toscana e presso il Cinema Odeon di Firenze, nell'ambito della 50 Giorni di Cinema in accordo con il Florence Queer Festival.
Il 27 Novembre stato presentato presso il Palazzo Ducale di Lucca all'interno di una manifestazione organizzata dall'osservatorio sociale regionale toscano presieduta dall'Assessore Regionale Stefania Saccardi. E stato proiettato durante il Gal "10 e lode" di Danza in Fiera a Febbraio 2015 e in altre rassegne sul territorio nazionale.


  • Festival
  • Home
    video
  • Colonna
    sonora
  • Sala e TV

Video


Foto