FilmdiPeso - Short Film Festival

Festival Bolzano Cinema Filmtage




LUNGOMETRAGGI ITALIANI PROIETTATI sezione trailer recensioni
Neve (di Stefano Incerti) Wettbewerb Spielfilme recensione recensione
Vergine Giurata (di Laura Bispuri) Wettbewerb Spielfilme recensione recensione

CORTOMETRAGGI ITALIANI PROIETTATI sezione trailer recensioni
Aubade (di Mauro Carraro) No Words recensione recensione

DOCUMENTARI ITALIANI PROIETTATI sezione trailer recensioni
A Metà (di Andrea Segre) FuoriRotta - Diari di Viaggio    
Ascolta i Miei Occhi (di Ylenia Busolli) Zelig presents    
Der Fotograf vor der Kamera - Erich Lessing (di Tizza Covi) Wettbewerb Dokumentarfilme    
Der Letzte Patriarch (di Georg Tschurtschenthaler, Jan Zabeil) Local Artists    
Die Rattenlinie - Nazis auf der Flucht durch Südtirol (di Karin Duregger) Local Artists    
Frame - Drehort Südtirol (di Martin Hanni) Local Artists    
Gente dei Bagni (di Stefania Bona, Francesca Scalisi) Wettbewerb Dokumentarfilme    
I Want to See the Manager (di Hannes Lang) Wettbewerb Dokumentarfilme recensione
Il Viaggio di Marco Cavallo (di Erika Rossi, Giuseppe Tedeschi) Local Artists    
La Mal'Ombra (di Francesco Cressati, Andrea Segre) FuoriRotta - Diari di Viaggio  
Marghera Canale Nord (di Andrea Segre, Andrea Bevilacqua, Francesco Cressati) FuoriRotta - Diari di Viaggio    
Non Disturbo (di Michela Tomasi, Cecilia Bozza) Zelig presents  
Quando il Garda era un Mare (di Franco Delli Guanti, Ludovico Maillet) Forum    
Tiroler im Urwald (di Luis Walter) Local Artists    

Data: 22/04/2015 - 26/04/2015
Luogo: Bolzano, Italia
Periodo: Aprile
Sito Web: http://www.filmclub.it

Descrizione:
L’idea da cui è nato l’evento Bolzano Cinema è quella di dare la possibilità al pubblico di potere vedere non solo film nuovi che difficilmente circuitano al cinema se non prettamente d’essai, ma anche di vedere film di registi emergenti di paesi confinanti con il nostro (e quindi Austria, Svizzera, Francia e Germania) che raramente, o addirittura mai sono stati proiettati nelle sale.
Si vuole permettere così agli spettatori di avvicinarsi alla cultura dei “vicini di casa” e al loro modo di fare cinema, anche attraverso l’organizzazione, durante il festival, di incontri con i registi stessi, gli attori e i produttori di questi film, con i quali potere avere un confronto diretto.
Ciò vale anche per la produzione cinematografica locale: sostenendo da sempre e mostrando durante il festival ciò che su pellicola viene prodotto in Alto Adige (vedi lavori della scuola Zelig) Bolzano Cinema è comunque una manifestazione da sempre attenta anche ad ogni mutamento della realtà delle produzioni locali.