Meno di 30
I Viaggi di Robi
locandina di ""

Cast

Con:
Leonardo Zanier (Attilio)
Riccardo Maranzana (Il Professore/Aulo Magrini)
Giulio Magrini (se Stesso)
Massimo Somaglino (Libero)
Fabiano Fantini (Il Sindaco di Ampezzo)
Maurizio Fanin (Il Parroco di Forni di Sotto)
Claudia Grimaz (Margherita Cecchetti in Magrini)
Roberto Schneider (L'Autista dello Scuolabus)
Alessandro Maione (Giovanbattista Candotti)
Alessia Adami (Studente)
Marica Agarinis (Studente)
Stefano Barbarino (Studente)
Dea Calcagno (Studente)
Jessica Cimador (Studente)
Matthew De Conti (Studente)
Lisa Di Centa (Studente)
Giulia D'Orlando (Studente)
Nicole Erman (Studente)
Lara Mazzolini (Studente)
Simone Micoli (Studente)
Cristian Ortis (Studente)
Michele Spangaro (Studente)
Pietro Vuerli (Studente)
Valentina Zanier (Studente)

Soggetto:
Marco Rossitti
Riccardo Maranzana
Carlo Tolazzi
Giovanni Spangaro (Idea)

Sceneggiatura:
Carlo Tolazzi

Musiche:
Teho Teardo

Montaggio:
Eleonora Cao

Costumi:
Andrea Stanisci
Sara Polo (Assistente)

Fotografia:
Bruno Beltramini

Suono:
Francesco Morosini
Claudio "Poldo" Parrino (Assistente)
Havir Gergolet (Boom Operator)

Aiuto regista:
Marco D’Agostini

Coordinamento Scientifico:
Andrea Zannini

Consulenza Storica:
Alberto Buvoli

Consulenza Storica:
Flavio Fabbroni

Assistente di Regia:
Marina Ornella

Direttore di Produzione:
Francesco Boni De Nobili

Truccatrice:
Alessandra Santanera

Assistente di Produzione:
Chiara Benedetti

Carnia 1944. Un'Estate di Libertà


Regia: Marco Rossitti
Anno di produzione: 2012
Durata: 49'
Tipologia: documentario
Genere: docufiction/sociale/storico
Paese: Italia
Produzione: CinemaTeatroEden, Repubblica della Carnia. Le radici della libertà e della democrazia; in collaborazione con Istituto Friulano per la Storia del Movimento di Liberazione
Distributore: n.d.
Data di uscita: n.d.
Formato di proiezione: colore
Titolo originale: Carnia 1944. Un'Estate di Libertà
Altri titoli: Carnia 1944. Summer of Freedom

Sinossi: Il film è dedicato alla straordinaria, misconosciuta storia della Repubblica della Carnia e dell’Alto Friuli. Nel 1944, per alcuni mesi, una quarantina di Comuni friulani e veneti vennero liberati dall’occupazione nazi-fascista. Vi si costituì una Repubblica partigiana comprendente tutte le forze politiche democratiche, nella quale si sperimentò un eccezionale spazio di libertà e partecipazione popolare che anticipò alcune delle conquiste dell’Italia repubblicana.
Una scolaresca delle superiori, dopo aver ascoltato in classe, per bocca di un vecchio partigiano, il racconto di un fatto drammatico della Resistenza in Carnia (l’incendio di Forni di Sotto da parte delle truppe tedesche nel 1944) viene condotta, con la guida dell’insegnante di lettere, sui luoghi della Repubblica della Carnia e dell’Alto Friuli.
Durante il viaggio, che attraversa alcuni dei paesaggi più suggestivi della Carnia, i ragazzi hanno la possibilità di conoscere i luoghi e le storie di quella esaltante e tragica esperienza. Attraverso le spiegazioni del professore essi si immedesimano a tal punto nei fatti narrati da ritrovarsi, al confine tra realtà e immaginazione, immersi in essi.
Al termine della giornata, la visita alla casa del medico Aulo Magrini, morto in combattimento, e l’incontro con il figlio Giulio che ricorda l’ultimo saluto dato al padre, permettono ai ragazzi di comprendere l’attualità civile di questa eccezionale vicenda storica.

Sito Web: http://repubblicadellacarnia1944.uniud.it/liniz...

Ambientazione: Carnia

"" è stato sostenuto da:
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia
Università di Udine
Fondazione CRUP
Comune di Ampezzo
Friuli Venezia Giulia Film Commission
Comunità Montana della Carnia


Note:
Soldati tedeschi e repubblichini: Carlo Gallo, Alessio Totaro, Francesco Boni de Nobili, Francesco Godina, Giuseppe Nicodemo, Lorenzo Tolusso

Video


Foto