Sudestival 2020
I Viaggi Di Roby
locandina di "Arte in Campo"

Arte in Campo


Regia: Angelo Paino
Anno di produzione: 2016
Durata: 24'
Tipologia: documentario
Genere: antropologico/arte/sociale
Paese: Italia
Produzione: Chance Produzioni
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Formato di proiezione: HD, colore
Titolo originale: Arte in Campo

Recensioni di :
- NAPOLI FF 18 - "Arte in Campo", la magia delle donne rom

Sinossi: Arte in Campo documenta il laboratorio femminile di pittura, tenuto nel campo Rom di Secondigliano a Napoli, dall'artista Bruno Fermariello con la mediazione dell'Opera Nomadi. Siamo in quella che una volta era terra di orti e di giardini, ed oggi luogo di fuochi e di veleni, eppure proprio qui, che paradossalmente Fermariello ha scoperto un mondo che ancora capace di intendere gli antichi miti: il mondo magico delle ragazze rom. Nel corso dei mesi, attraverso gli incontri settimanali con queste artiste inesperte, vediamo emergere dinanzi i nostri occhi, immagini sorprendenti che sembrano scaturire dal profondo del nostro inconscio collettivo. Una volta terminato il laboratorio, tutto il materiale prodotto stato presentato in una mostra/festa tenuta l'8 marzo direttamente nel campo. Oltre alle tele esposte e le fotografie di Luciano Ferrara, c'erano pietanze tipiche preparate dalle donne del campo, il pubblico ha danzato con la musica proposta dal gruppo zigano dei Costel Lautaru ed ha assistito alla toccante pice teatrale di Cristina Donadio: Little pieces memorie di una spogliarellista, scritta da Enzo Moscato.

Ambientazione: Secondigliano (Napoli)

  • Festival
  • Home
    video
  • Colonna
    sonora
  • Sala e TV

Video


Foto