I Viaggi Di Roby

Campania In-Felix (Unhappy Country)


Director: Ivana Corsale
Year of production: 2011
Durata: 44'
Tipology: documentario
Genres: ambiente/criminalità/sociale
Country: Italia
Distributore: n.d.
Data di uscita: n.d.
Formato di proiezione: Colore
Titolo originale: Campania In-Felix (Unhappy Country)

Recensioni di :
- CAMPANIA IN-FELIX - Tra rifiuti tossici e interessi privati

Storyline: Per quasi due decenni, la Campania, la regione meridionale d'Italia dove
Napoli si trova, è stato testimone di una pratica illegale di materiale tossico nelle zone rurali e abitate. La gestione dei rifiuti nella regione è stata nelle mani della camorra - una organizzazione mafiosa con grande
potere economico e politico. Questa pratica ha avuto luogo soprattutto nelle province di Napoli e Caserta ed in particolare in una zona soprannominata "Il triangolo della Morte". Questa zona comprende i comuni di Acerra, Nola e Marigliano, situata a circa 20 km a nord est di Napoli, Italia. Il materiale che viene depositato illegalmente proviene per la maggior parte dalle industrie del Nord Italia. Il materiale di scarto, compresi sali di alluminio, sali di ammonio, piombo, acidi, fanghi contaminati petrolio, gomma da pneumatici e amianto, viene incenerito illegalmente. Come risultato, vi sono elevati livelli di diossina
rilasciati in atmosfera. I tipi di cancro riportati, da stomaco, seno, colon e polmoni, sono collegati agli ambienti altamente contaminati. Nella regione, sono 5.200 i siti illegali di rifiuti trovati.
Il film documenta le storie personali di Mario Cannavacciuolo, del figlio Alessandro, e Bruna Gambardella - tutti vivono nel Triangolo della
Morte. Mario ha vissuto la perdita del suo gregge di pecore - 3000 pecore morte a causa dell'esposizione a sostanze tossiche. Il figlio Alessandro, ha visto il crollo dell'azienda di famiglia e la perdita di un membro della famiglia, morto improvvisamente di cancro ai polmoni. A Bruna è stata diagnosticata l'endometriosi e problemi alla tiroidite. Il suo corpo contiene una quantità elevata di bifenili policlorurati - le stesse sostanze tossiche che sono state trovate nel terreno vicino a dove vive. Il viaggio in questo territorio un tempo fertile continua con Gennaro Esposito, un medico e attivista ambientale, che ci porta a diverse aree che hanno subito attività illegali della camorra. Le cicatrici per l'ambiente diventano evidenti alla vista di cumuli di rifiuti abbandonati o talvolta bruciati in campagna.
Campania-Felix (infelice paese) non è solo una storia ambientale.
Attraverso le storie personali di Mario, Alessandro e Bruna, questo documentario svela lo spezzarsi dell'equilibrio emotivo e culturale tra i popoli della Campania. Il film contiene un messaggio universale sul modo in cui gli esseri umani possono interagire con l'ambiente e perché questa connessione è così importante oggi, mentre i paradigmi sociali e culturali si stanno spostando.

Sito Web: http://www.unhappycountry.com

Ambientazione: Napoli / Acerra (NA) / Marigliano (NA) / Nola (NA) / Vico Equense (NA)

"Campania In-Felix (Unhappy Country)" è stato sostenuto da:
The Center for the Study of Interdisciplinarity
University of Film & Video Association
The Puffin Foundation
Individual Donors


Video


Foto