Napoli Film Festival
I viaggi di Roby
Cinema Aquila

2+2=5


Regia: Riccardo Recchia, Loreto Crisci
Anno di produzione: ancora in produzione
Durata: 100'
Tipologia: lungometraggio
Genere: commedia/sentimentale
Paese: Italia
Produzione: Road Casting
Distributore: Mediterranea Productions
Data di uscita: n.d.
Formato di proiezione: colore
Ufficio Stampa: Francesco Caruso Litrico / Francesca Piggianelli
Titolo originale: 2+2=5

Sinossi: Giorni doggi, Milano. Giorgio Negri, un enologo apprezzato, che sogna di diventare unartista (pittore, scultore) famoso.
I continui fallimenti artistici lo inducono ad essere insoddisfatto della propria vita mentre i suoi fallimenti sentimentali (Ha un matrimonio fallito alle spalle) lo inducono ad essere diffidente nei confronti dellamore e soprattutto del matrimonio, tanto da avere particolari teorie, che non perde occasione di esporre a chiunque, su ci che riguarda il lato sentimentale della vita. Il suo migliore amico Alessandro, un ragazzo a tratti svampito, che si innamora e disinnamora continuamente delle ragazze che conosce con cui infatti ha solo brevi e poco coinvolgenti relazioni, fino a quando non conosce Anna per cui prover sentimenti veri e forti. Giorgio ha una relazione molto disimpegnata con Michela, donna intelligente e brillante che durante la storia si scoprir essere anche impegnata nel sociale con unassociazione creata per ragazzi affetti da sindrome di Down. Anche lei come il protagonista diffidente nei confronti dei sentimenti impegnati.
Ad un certo punto Giorgio, avr una promozione e dovr trasferirsi in Veneto per alcuni mesi. A questo punto decide di dire della promozione anche a Michela che per lo sorprende dicendogli che verr a trovarlo spesso durante il suo soggiorno fuori da Milano. Giorgio sconvolto e ripensa a tutti i possibili errori da lui commessi per essersi cacciato in quella che sembra essere una relazione seria. Al suo arrivo in Veneto i suoi articoli (Critiche) riscuotono subito successo, tanto che il suo capo Giulio Gautieri si complimenta con lui. Tornato in albergo la sera, Giorgio, trova nella sua stanza Michela, a cui dice che non cerca una relazione seria, lei innervosita dalle parole di Giorgio va via, lasciandogli per il dubbio che forse sub consciamente era lui a volere che le cose si facessero pi serie tra loro. Il protagonista continua il suo soggiorno in Veneto con molta normalit, fino a quando per puro caso una sua opera ormai rovinata (era stata colpita precedentemente dalla ex-moglie con un bastone) affasciner tantissimo un caro amico del suo nuovo capo, nonch famoso critico darte e proprietario di unimportante galleria, che far apprezzare larte di Giorgio a tutto il mondo. A questo punto nel nostro protagonista scatter qualcosa...se il mondo ha cambiato punto di vista sulla sua arte, lui pu cambiare punto di vista sullamore e sulla vita?

Ambientazione: Milano / Lombardia / Piemonte / Campania

Periodo delle riprese: Da met febbraio 2013 per 5 settimane

Note:
"2+2=5" lo sviluppo di una teoria volta a negare qualcosa di evidente e inconfutabile: tutti sappiamo che due pi due fa quattro nel sistema decimale che studiamo fin da piccoli (ma a seconda della base numerica il risultato pu essere scritto in maniera diversa). Il film una riflessione su questa particolare teoria applicandola metaforicamente alla vita.

Video


Foto

Notizie