I viaggi di Roby
locandina di "Take Five"

Cast

Interpreti:
Giuseppe "Peppe" Lanzetta (‘O Sciomèn)
Salvatore Ruocco (Ruocco)
Salvatore Striano (Sasà)
Carmine Paternoster (Carmine)
Gaetano Di Vaio (Gaetano)
Esther Elisha (Esther)
Antonio Pennarella ('O Ninnillo)
Antonio Buonomo (Antonio)
Alan De Luca (Direttore banca)
Marco Mario De Notaris (Medico)
Gianfranco Gallo (‘O Jannone)
Emanuele Abbate (il ragazzino)
Vittoria (Giuseppe) Schisano

Soggetto:
Guido Lombardi
Gaetano Di Vaio

Sceneggiatura:
Guido Lombardi

Musiche:
Giordano Corapi

Montaggio:
Annalisa Forgione

Costumi:
Francesca Balzano

Scenografia:
Maica Rotondo

Fotografia:
Francesca Amitrano

Suono:
Daniele Maraniello (presa diretta)
Marco Benevento (montaggio del suono)

Casting:
Claudio Grimaldi

Aiuto regista:
Sergio Panariello

Produttore:
Gianluca Curti
Gaetano Di Vaio
Dario Formisano

Organizzatore generale:
Antonio Alessi

Direttore di produzione:
Andrea Leone

Take Five


Regia: Guido Lombardi
Anno di produzione: 2013
Durata: 95'
Tipologia: lungometraggio
Paese: Italia
Produzione: Minerva Pictures Group, Figlidelbronx, Eskimo; in collaborazione con Rai Cinema
Distributore: Microcinema
Data di uscita: 02/10/2014
Formato di ripresa: Digital 4K 24fps
Formato di proiezione: DCP, colore
Ufficio Stampa: Studio Morabito / Quattrozeroquattro
Titolo originale: Take Five

Recensioni di :
- ROMA 8 - Cinque uomini e una rapina

Sinossi: Gaetano è un rapinatore che ha scontato diversi anni di carcere. Ora fa il ricettatore. Peppe detto ‘O Sciomèn è una leggenda del quartiere, rapinatore a sua volta, appena uscito da Poggioreale dove ha scontato 10 anni. È depresso. Ruocco è un pugile, costretto agli incontri clandestini dopo aver spaccato una sedia in testa ad un arbitro corrotto. Sasà è un fotografo di matrimoni con il vizio delle rapine in banca. Carmine è un semplice operaio del Comune di Napoli, addetto alle fogne, che conosce a menadito. Ha il vizio del gioco. E una mattina si ritrova nel caveau della Banca Partenope a causa di una perdita alla rete fognaria. E gli viene un'idea...

Take Five è la rocambolesca rapina messa in atto da questi cinque uomini che hanno poco o niente in comune. La fragile alleanza che li unisce fino al momento della rapina entra in crisi quando Gaetano, quello che ha riunito la banda, scompare assieme al bottino milionario. Nell'incertezza di quello che è realmente accaduto, e nella speranza che Gaetano ricompaia, i 4 banditi rimasti attendono nella loro tana. Il tempo passa, mettendo a dura prova i loro nervi. Ci sono incomprensioni, nascono e si disfano alleanze. Compare anche una minaccia che non avevano previsto: il boss Jannone vuole la sua parte di un bottino che ancora non hanno in mano... In un lento gioco al massacro, dove ognuno scopre, un po’ alla volta, i segreti dell’altro.

Sito Web: http://takefiveilfilm.blogspot.it

Ambientazione: Napoli

Periodo delle riprese: Dal 28 gennaio 2013

"Take Five" è stato sostenuto da:
Ministero per i Beni e le Attività Culturali (MiBAC): 200.000 euro


Note:
"Take Five" è un’espressione idiomatica, il cui significato letterale è “prendine cinque”, ma è anche un grande classico del jazz, registrato dal Dave Brubeck Quartet nel 1959 diventando il primo singolo jazz a vendere oltre un milione di copie. Il brano, composto sulla base di un tempo in 5/4, divenne celebre per il suo caratteristico, sinuoso assolo di sassofono e per l’uso di un atipico ed irregolare tempo quintuplo in cinque beat, da cui deriva il suo nome.

Video


Foto