I viaggi di Roby
locandina di "St@lker"

Cast

Interpreti:
Anna Foglietta (Ines)
Ignazio Oliva (Alan)
Francesco Salvi (Coach)
Alessio Vassallo (Adriano)
Anna Ferzetti (Giulia)
Anna Ferruzzo (Mina)
Renato Marchetti (Mario)

Soggetto:
Luca Tornatore

Sceneggiatura:
Luca Tornatore

Musiche:
Gianni Caldararo

Montaggio:
Luca Tornatore

Costumi:
Sabrina Beretta

Scenografia:
Andrea Camandona

Effetti:
Corrado Rizzo

Fotografia:
Francisco Gaete Vega

Suono:
Silvio Cambedda (presa diretta)
Fabrizio Belli (montaggio del suono)

Casting:
Roberta Corrirossi

Aiuto regista:
Simone Mogliè

Produttore:
Giannandrea Russo

Organizzatore Generale:
Antonella Stasi

Trucco:
Claudia Spina

[email protected]


Regia: Luca Tornatore
Anno di produzione: 2014
Durata: 80'
Tipologia: lungometraggio
Genere: drammatico
Paese: Italia
Produzione: DM Communication; in collaborazione con The Kitchen Produzioni
Distributore: Cineclub Internazionale
Data di uscita: 15/05/2014
Formato di proiezione: DCP, colore
Vendite Estere: Cineclub Internazionale
Titolo originale: [email protected]

Recensioni di :
- [email protected] - Una triste storia vera

Sinossi: Ispirato ad un fatto realmente accaduto.
Alan e Ines lavorano come procacciatori in grandi società multilevel.
Alan è separato ed è andato a vivere in un magazzino fatiscente, portandosi solo due materassi, un televisore, una stufa e un sacco da boxe, con cui si sfoga spesso durante il giorno.
L'ex moglie, dopo anni di soprusi, si rifiuta di vederlo e di parlargli, divenendo così vittima di atti di stalking, sia reali sia informatico-virtuali.
Ultimamente Alan si rifiuta di lavorare, e passa il suo tempo nel tentativo, il più delle volte frustrato, di chattare su siti di online-dating.
Ines vive sola, con fare metodico, priva di appagamento sia nel lavoro sia nelle relazioni private, dilettandosi di letture e di piccoli hobby. Ha una sola amica intima, Mina, collega di lavoro, che la introduce nel mondo, fino all'ora a lei sconosciuto, dei social network. Lì incontrerà Alan, con cui si lascerà andare in una relazione virtuale, uscendo dall'apatia, ammaliata da una persona che in rete risulta essere l'opposto della realtà.
La vera indole di Alan pian piano verrà fuori, fino ad avere il sopravvento .

Note:
Ispirato ad una storia vera.

Video


Foto