I viaggi di Roby
locandina di "Seguo il salto del Cocumat e vado verso Occidente"

Seguo il salto del Cocumat e vado verso Occidente


Regia: Lorenzo Bechi
Anno di produzione: 2012
Durata: 77'
Tipologia: lungometraggio
Genere: commedia/road-movie/surreale
Paese: Italia
Produzione: Filmsolo
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Formato di ripresa: DVC Pro HD
Camera: Panasonic 171
Sistema di montaggio: Final Cut pro 7
Post Produzione: Suono stereo, bianco e nero
Formato di proiezione: DVD e file, bianco/nero
Titolo originale: Seguo il salto del Cocumat e vado verso Occidente
Altri titoli: I Follow the Cocumat’s Leap and Head West

Sinossi: Franco e Franco sono due giovani uomini di trent’anni, non hanno un lavoro sicuro tantomeno la possibilità di fare dei progetti, nessuna prospettiva per il futuro.
Franco sta cercando di essere assunto in una rivista per curare la rubrica degli oroscopi.
Franco vende giornali a un semaforo, è stato lasciato dalla fidanzata e non ha più un posto dove vivere.
I due si ritrovano a condividere una stanza povera e spoglia con un fornellino da campo come cucina.
Le loro vite sembrano scorrere lentamente, un giorno dopo l’altro, mentre Franco e Franco osservano il tempo passare, il tempo non sembra contemplarli, non sembra prenderli in considerazione; senza il briciolo di una speranza, senza l’ombra di una possibilità, il tempo fugge e loro fuggono dal tempo.
Un giorno qualcosa cambia, un evento, un litigio, una notizia, illumina i loro sguardi appannati e disincantati.
La possibilità di un cambiamento, di dare una scossa, sembrano poter essere a portata di mano: i due decidono di partire, di andare, non importa per dove, per quanto, l’importante è andarsene, seguire il movimento, la danza,“…Seguiamo il sole, le alte stelle…”.

Sito Web: http://www.filmsolo.org

Ambientazione: Firenze / Livorno / Staggia Senese / Val d'Orcia

Periodo delle riprese: Giugno 2012

Budget: 5.000 euro

Note:
Il film è stato realizzato da cinque persone (attori compresi) tutti sotto i trent’anni con meno di 5.000 euro. Il film è distribuito gratuitamente on-line sul sito web della casa di produzione www.filmsolo.org o su youtube al seguente indirizzo http://www.youtube.com/watch?feature=player_detailpage&v=V2Cb9einNKA

  • Festival
  • Home
    video
  • Colonna
    sonora
  • Sala e TV

Video


Foto