I viaggi di Roby

Oro Splendente - Ritorno in Cambogia


Regia: Giovanni Donfrancesco
Anno di produzione: 2010
Durata: 60'
Tipologia: documentario
Genere: sociale
Paese: Italia
Produzione: Graffiti Doc, Altara Films
Distributore: n.d.
Data di uscita: n.d.
Formato di ripresa: HDV
Titolo originale: Oro Splendente - Ritorno in Cambogia
Altri titoli: Shining Gold. Back to Cambodia

Recensioni di :
- Speciale Piemonte Movie gLocal Film Festival 2011 - "Oro splendente", ritorno in Cambogia 25 anni dopo
- "Oro Splendente": Tho Nguon e la strage dei Khmer Rossi in Cambogia

Sinossi: Venticinque anni dopo essere fuggito dalla Cambogia devastata dai Khmer rossi, Tho Nguon riceve un messaggio che risveglia in lui la speranza di ritrovare il pi¨ piccolo dei suoi fratelli, che aveva abbandonato in un orfanotrofio prima della sua fuga per cercare di salvarlo.
Tho decide di tornare per la prima volta nel Paese in cui tutta la sua famiglia Ŕ stata distrutta, e la sua adolescenza spezzata.
Ma questo viaggio a ritroso sulle tracce dolorose del suo passato si carica, incontro dopo incontro, di un significato pi¨ ampio.
Riallacciandosi con la tragedia di un intero popolo, Tho ritrova poco a poco il suo posto in un mondo in cui ogni possibilitÓ di riconciliazione sembrava perduta per sempre.

Ambientazione: Biella / Bangkok (Tailandia) / Sakeo (Tailandia) / Phnom Penh (Cambogia) / Battambang (Cambogia)

"Oro Splendente - Ritorno in Cambogia" Ŕ stato sostenuto da:
Film Commission Torino Piemonte
Piemonte Doc Film Fund (Fondo regionale per il documentario - post produzione settembre 2008)
Regione Piemonte
Fondazione Cassa di Risparmio di Biella


Libro sul film "Oro Splendente - Ritorno in Cambogia":
"Cercate l'Angkar. Il terrore dei Khmer rossi raccontato da un Sopravvissuto Cambogiano"
di Bovannrith Nguon Tho, Diego Siragusa, 80 pp, Jaca Book, collana I Vagabondi, 2005
Quando nel 1975 i khmer rossi imposero a tutti con la forza di cercare l'angkar (il partito), Tho era ancora un adolescente. Con gli occhi di un ragazzo ha registrato ed oggi racconta a Diego Siragusa le violenze subite da lui e dalla sua famiglia, costretti ad abbandonare la propria casa per andare a lavorare nelle piantagioni di riso e di juta. Tho vide morire quasi tutti i suoi familiari ed assistette ad avvenimenti atroci fino alla fuga in Thailandia e all'arrivo in Italia dove attualmente vive. Bovannrith Tho Nguon Ŕ laureato in medicina e chirurgia all'universitÓ di Pisa, vive e lavora a Biella.
prezzo di copertina: 7,00


Video


Foto