I viaggi di Roby

Lettere Italiene - The Web-Series


Regia: Yuri Parrettini, Federico Micali
Anno di produzione: 2012
Durata: 6' x 6 episodi
Tipologia: documentario
Genere: sociale
Paese: Italia
Produzione: COSPE, L'Occhio e La Luna
Distributore: n.d.
Data di uscita: n.d.
Formato di proiezione: Web, colore
Titolo originale: Lettere Italiene - The Web-Series

Sinossi: Sei racconti, sei personaggi, sei cortometraggi di sei minuti diretti da Federico Micali e Yuri Parrettini prodotti da L’Occhio e La Luna e COSPE.
Partendo dall’esperienza editoriale di Nuove Lettere Persiane, curato da COSPE, in collaborazione con la Rivista Internazionale ed edito da Ediesse nel 2010, il progetto di web serie LETTERE ITALIENE vuole approfondire attraverso un percorso che incrocia il cortometraggio con il web, sei storie attraverso altrettante lettere che richiamano diversi percorsi di cittadinanza sperimentati dai nuovi “Italieni”: persone di origine immigrata che risiedono in Italia, e che ben si riconoscono in quella crasi tra Italiano e Alieno felicemente creata dalla rivista Internazionale per una sua seguitissima rubrica.
Lettere italiene” è un progetto che nasce e viene portato avanti dalla passione e dall’impegno di tutti coloro che ne prendono parte. Da parte degli autori dei racconti, che hanno deciso di raccontare pubblicamente la loro storia e la loro Italia e che hanno promosso il libro viaggiando in tutta Italia per raccontarlo e raccontarsi, da parte dei registi, Federico Micali e Yuri Parrettini che, da sempre interessati al taglio sociale del loro lavoro, si sono trovati perfettamente a loro agio nel ri-leggere filmicamente le storie “italiene” e, infine, da parte di Cospe che da anni è impegnato in questo lavoro di promozione della multiculturalità e sostegno agli strumenti di auto rappresentazione dei cittadini di origine straniera. La serie web è quindi una felice conseguenza di un lavoro già avviato da anni nella promozione dei diritti delle donne, uomini e bambini di origine straniera e per la realizzazione di una società interculturale più giusta ed accogliente.

Sito Web: http://lettereitaliene.cospe.org

Ambientazione: Firenze

"Lettere Italiene - The Web-Series" è stato sostenuto da:
Regione Toscana
Toscana Film Commission (Fondo Incoming TFC)


Libro sul film "Lettere Italiene - The Web-Series":
"Nuove Lettere Persiane. L'Italia negli Occhi dei Giornalisti Stranieri"
di Francesca Spinelli, 160 pp, collana Arte & Lavoro, 2011
Un ragazzo di Hong Kong che studia belle arti a Milano, una giovane ciclista lituana alle prese con l'umorismo toscano, una bambina cilena sbarcata nella Roma degli anni ottanta, un uomo camerunense che realizza il sogno di costruirsi una casa in patria: sono alcune delle storie riunite in questa breve raccolta, raccontate con stili diversi e unite dal filo rosso dell'ironia. Quattordici giornalisti di origine straniera firmano questo omaggio collettivo all'autore delle "Lettere persiane". Alcuni, i più giovani, sono nati o cresciuti qui, altri sono arrivati già adulti. Come Montesquieu, hanno immaginato dei personaggi, più o meno autobiografici, che raccontano le loro impressioni sull'Italia ad amici o parenti. E ci ricordano l'importanza di aprirsi a nuovi sguardi sul mondo in cui viviamo.
Gli autori: Farid Adly, Ejaz Ahmad, Ismail Ali Farah, Lubna Ammoune, Mayela Barragan, Paula Baudet Vivanco, Domenica Canchano, Alen Custovic, Raymon Dassi, Darien Levani, Gabriela Pentelescu, Edita Pucinskaite, Sun Wen-Long, Akio Takemoto

prezzo di copertina: 10,90

Acquistalo su € 15.72



Note:
La web serie "Lettere Italiene" è tratta dal libro "Nuove Lettere Persiane", un progetto editoriale lanciato dal COSPE per promuovere l’ANSI, Associazione nazionale stampa interculturale. Fondata nel 2010, l’associazione riunisce dei giornalisti di origine straniera che, vivendo e lavorando stabilmente in Italia, erano stanchi delle discriminazioni e degli ostacoli burocratici incontrati in ambito professionale.
Il progetto è stato realizzato in collaborazione con Internazionale e con il sostegno di EPIM (European Programme for Integration e Migration). Francesca Spinelli, curatrice della rubrica di Internazionale “Italieni”, ha coinvolto quattordici giornalisti dell’ANSI e l’illustratore Zerocalcare in un omaggio collettivo a Montesquieu, che nelle sue Lettere persiane fustiga con ironia i pregiudizi della società francese del settecento. Proprio come Montesquieu, i quattordici autori hanno immaginato dei personaggi, più o meno autobiografici, che raccontano le loro impressioni sull’Italia ad amici o parenti. Oggi, grazie a Lettere Italiene, per sei di questi personaggi l’avventura continua.
Il libro, con la prefazione di Gad Lerner, è stato presentato in numerose città. Nell’ottobre del 2011, al festival di Internazionale a Ferrara, ha dato vita a un reading musicale sulle note del musicista di origine irachena Khyam Allami.


Video


Foto