I viaggi di Roby
locandina di "Le Nozze di Laura"

Cast

Interpreti:
Marta Iagatti (Laura)
Valentino Agunu (Karimu)
Alessandro Sperduti (Lui)
Nicola Rignanese (Domenico Riviello)
Rita Abela (Anna)
Neri Marcorè (Hermes)
Lina Sastri (Maria)

Soggetto:
Pupi Avati
Tommaso Avati

Sceneggiatura:
Pupi Avati
Tommaso Avati
Charlie Owens (Collaborazione)
Francesco Pezzulli (Collaborazione)

Musiche:
Rocco De Rosa

Montaggio:
Ivan Zuccon

Costumi:
Beatrice Giannini

Scenografia:
Giulia Parigi
Roberto Giusini

Fotografia:
Blasco Giurato

Suono:
Piero Parisi (Presa Diretta)

Produttore:
Antonio Avati (Duea Film)
Alessandra Ottaviani (Rai)
Daniela Troncelliti (Rai)

Organizzatore Generale:
Antonio Gallo

Direttore di Produzione:
Gianfranco Musiu

Operatore:
Francesco Damiani

Le Nozze di Laura


Regia: Pupi Avati
Anno di produzione: 2015
Durata: 100'
Tipologia: film-tv
Genere: drammatico
Paese: Italia
Produzione: Duea Film, Rai Fiction
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Formato di proiezione: HD, colore
Ufficio Stampa: Rai Fiction
Titolo originale: Le Nozze di Laura

Sinossi: “Le Nozze di Laura” racconta una storia che trae ispirazione e ripercorre i tratti di un noto passo del Vangelo di Giovanni , “le Nozze di Cana”. Laura è cresciuta in una famiglia benestante e proprietaria di un grande agrumeto a Rocca Imperiale in Calabria. Diventata ormai una giovane donna, decide di lasciare il paese natio per andare a stabilirsi a Roma. Nella capitale, però, tutto le riesce difficile e il sogno di una nuova vita, quella che più di una volta aveva sognato per sé già da bambina, di giorno in giorno, si infrange contro la dura realtà di una città che sembra non accorgersi di lei. Da un incontro casuale con un uomo, che subito dopo svanisce nel nulla, si accorge di essere incinta. Stanca e piena di paure decide di tornare a casa, ma per timore della reazione del padre, freddo e prepotente, decide di mantenere segreta la gravidanza. Nell’agrumeto di famiglia incontra Karimu, un giovane originario del Ciad che studia medicina a Bologna e che, per mantenersi all’università, nella stagione della raccolta delle arance lavora come bracciante. Tra i due sboccia subito l’amore, ma per proteggere la loro relazione Laura può contare solo sull’aiuto e il sostegno della zia Maria e di suo figlio, un ragazzo problematico che tutti chiamano “Lui”.

Video


Foto