I viaggi di Roby

La Donna e il Drago


Regia: Rodolfo Bisatti
Anno di produzione: 2010
Durata: 100'
Tipologia: lungometraggio
Genere: drammatico
Paese: Italia
Produzione: Kineo Film
Distributore: n.d.
Data di uscita: n.d.
Formato di ripresa: HD
Sistema di montaggio: Final Cut Studio Pro
Formato di proiezione: HD Cam, DCP, Blue.Ray e DVD, colore
Titolo originale: La Donna e il Drago
Altri titoli: The Woman and the Dragon - La Femme et le Dragon

Recensioni di :
- LA DONNA e il DRAGO - In Carcere con la mamma

Sinossi: La vicenda è quella di una donna condannata dalla “giustizia che fa il suo corso” a scontare sei anni di prigione. Questa donna è madre di una bambina di quasi due anni e dovrà decidere cosa farne: affidarla a qualcuno o portarla con sé in carcere?
Il film non mostra nessuna sbarra o cella ma si preoccupa di raccontare l’interlinea, ciò che esiste nel passaggio da uno stato di libertà a uno stato di restrizione. In questa bolla pneumatica si celebra il dramma della separazione.
Il contrappunto a questa vicenda è quella di una ragazza costretta dalla famiglia a degli incontri di psicoterapia, perché troppo magra e stravagante, scopriamo che è una figlia adottiva. Una storia parallela o forse convergente che si intreccia alla prima oltre i tempi e gli spazi dati dalla sola ragione.
Il nucleo del film è quello dell’abbandono citato mirabilmente dal poeta Osip Mandel’stam come la “scienza degli addii”.

Ambientazione: Trieste

Video


Foto