I viaggi di Roby
locandina di "Il Sole di Nina"

Cast

Interpreti:
Silvia Benedini (Nina)
Tapani Mononen (Herman Sternis)
Federica Restani (Bianca)
Werner Di Donato (Pedro)
Silvano Palmierini (Alberto)
Giovanni Franzoni (Violinista Ebreo)
Stefano Mangoni (Ragazzo Cieco)
Marco Casazza (Franco)

Soggetto:
Marco Arturo Messina

Sceneggiatura:
Marco Arturo Messina

Musiche:
Marco Arturo Messina

Montaggio:
Michele Santamaria

Costumi:
Luigi Bianchi

Scenografia:
Arcimboldo Animazione
Davide Incontri

Fotografia:
Daniele Trani

Produttore:
Antonio Nasca
Marco Arturo Messina

Segretaria di Edizione:
Valentina Durantini

Assistente alla Regia:
Enrico Tosoni

Produttore Associato:
Marco Cabriolu

Operatore macchina da presa:
Debora Vrizzi

Operatore stedycam:
Andrea Zoli

Il Sole di Nina


Regia: Marco Arturo Messina (opera prima)
Anno di produzione: 2009
Durata: 73'
Tipologia: lungometraggio
Genere: drammatico/psicologico
Paese: Italia
Produzione: Jandha Film; in collaborazione con Mantova Film Commission, Lubiam Moda per l'Uomo, Ars Progetti Teatrali e Cinematografici
Distributore: n.d.
Data di uscita: n.d.
Formato di ripresa: HD 16:9 - Colore
Camera: Canon XLH1
Post Produzione: A cura della Jandha Film e Digital Video
Formato di proiezione: HD CAM / DIGI BETA / BETA SP / DVD BLU-RAY DISC / DVD
Ufficio Stampa: Chiara Moncada
Vendite Estere: Film Star International
Titolo originale: Il Sole di Nina
Altri titoli: Nina's Sun

Sinossi: Nina, un clown che vive sui tetti di una cittadina circondata dai laghi, si sofferma commossa a guardare lo specchio d'acqua dipinto in lontananza e le tante persone che camminano laggiù, sotto al suo sguardo, veloci e distratte, ciascuna con la propria storia e la propria ombra dentro al cuore e dietro di sé.
In questo andare e venire, la malinconia si prende Nina e ricopre i tetti.
Nina è l'anima ferita di un tempo passato: ha sofferto, ma non racconterà mai il perché.
Perciò si farà angelo - per alcuni visibile, per altri pura presenza – e illuminerà l'esistenza delle persone che incontra per le strade di una Mantova notturna e malinconica.
Solo così riuscirà a trovare anche per se stessa la risposta alla domanda che si porta dentro: Che cos'è l'amore?

Ambientazione: Mantova / Roma / Trieste

"Il Sole di Nina" è stato sostenuto da:
Provincia di Mantova (Assessorato Politiche Sociali)
Comune di Mantova
Fondazione Banca Agricola Mantovana
Club UNESCO di Udine
Club UNESCO di Mantova


Note:
Questo film è ritenuto meritevole di ottenere il patrocinio del Club UNESCO di Udine e del Club UNESCO di Mantova, perché in sintonia con le Agenzie della Nazioni Unite, con gli organismi internazionali e nazionali, statali e non statali e con enti, istituzioni e associazioni della società civile, perché testimonia l'impegno per la cultura della pace e della non violenza, la lotta contro la povertà e per il riconoscimento e la condivisione dei diritti universali.

Video


Foto