I viaggi di Roby
locandina di "Il Segreto di Rahil"

Cast

Interpreti:
Ons Ben Raies (Rahil)
Lorenza Indovina (Anna)
Jamil Hammoudi (Jamel)
Giorgio Faletti (Commissario di Polizia)
Elisabetta Rocchetti
Eva Robin’s (Madre Superiora dell'Istituto di Suore)
Serra Yilmaz (Psicologa)
Mimmo Mancini (Amante di Anna)
Angelo Sellati (Dario)
Giada Ramovecchi (Madre di Dario)
Vincenzo Scuruchi (Il Calabrese)
Giorgio Careccia (Malavitoso)
Bekkouche Athmane (Padre di Rahil)
Francesca Casali (Bambina del Vicolo)
Francesco Montini (Bambino del Vicolo)
Antonio Angelucci (Bambino del Vicolo)
Patrizio Angelucci (Bambino del Vicolo)
Fabrizio Casali (Poliziotto)
Valerio Sammarco (Poliziotto)
Carlo Di Maio (Poliziotto)
Ali Saoudi (Amico di Jamel)
Marco Piccoli (Amico di Jamel)
Claudio Amato (Malavitoso)
Leo Mantovani (Malavitoso)
Federico Rosati (Malavitoso)
Martina Micocci (Bambina dell'Istituto)
Eleonora Bonacchi (Bambina dell'Istituto)
Eleonora Saveriano (Bambina dell'Istituto)
Annalisa Amodio (Suora)
Alessandra Dell'Anna (Suora)
Francesca Santini (Suora)
Fedora De Paolis (Ballerina sul Balcone)
Sergio Bacci (Ballerino sul Balcone)
Enzo Cuva (Iracheno)
Juan Del Valle (Iracheno)
Buska Baya (Componente della Famiglia Curda)
Ingrid Uccheddu (Componente della Famiglia Curda)
Noran Assan Jamia (Componente della Famiglia Curda)
Giovanni Bomoll (Soldato Americano)
Whisky (Il Cane Azzurro)

Soggetto:
Cinzia Bomoll

Sceneggiatura:
Cinzia Bomoll

Musiche:
Giovanni Bomoll

Montaggio:
Giulio Testa

Costumi:
Flavia Servili

Scenografia:
Salvo Ingala

Fotografia:
Alessio Valori

Suono:
Luca Bertolin
Riccardo Spagnol

Aiuto regista:
Federico Lai

Produttore:
Cinzia Bomoll

Il Segreto di Rahil


Regia: Cinzia Bomoll (opera prima)
Anno di produzione: 2008
Durata: n.d.
Tipologia: lungometraggio
Genere: drammatico
Paese: Italia
Produzione: Bomoll Cinematografica
Distributore: n.d.
Data di uscita: n.d.
Formato di proiezione: Mini DV
Titolo originale: Il Segreto di Rahil

Sinossi: Rahil cammina in bilico sui binari del treno verso la direzione che la porterà a divenire donna.
Barcolla sui suoi dodici anni, l'età in cui dovrà abbandonare per sempre l'infanzia. Lungo il suo percorso incontra personaggi e figure femminili con cui rapportarsi e confrontarsi per ciò che lei stessa è e sarà...
Nel suo nome iracheno, che in arabo significa 'nomade' c'è forse da sempre delineato il suo destino...e nel suo passato un segreto, più duro dell'acciaio delle rotaie su cui fugge.

Sito Web: http://www.ilsegretodirahil.com

Ambientazione: Roma

Periodo delle riprese: 3 settimane

Budget: 50.000 euro

Video


Foto