I viaggi di Roby

Il Regista del Mondo


Regia: Carlo Fumo
Anno di produzione: 2011
Durata: 14'47"
Tipologia: cortometraggio
Genere: drammatico
Paese: Italia
Produzione: Italian Independent Movie, Templari
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Formato di ripresa: 35mm
Formato di proiezione: Pellicola 35mm formato anamorfico
Titolo originale: Il Regista del Mondo

Sinossi: Un regista (nudo, spogliato di ogni visione soggettiva) guarda la sua opera come spettatore: il ritratto di un sistema avanzatissimo di potere, il suo ritmo nevrotico, le sue implicazioni sessuali e relazionali. Il tutto gestito e controllato da un solo uomo, in una villa antica rimodernata in modo principesco e pomposo dove si trova la sua “cabina di comando”. Egli controlla i suoi “fedeli” nei settori più disparati, con un unico intento: accrescere il suo Potere. L’ambiente luculliano ospita delle giovani donzelle occupate a bere e sguazzare nella piscina interna allo studio. Sulla scrivania ci sono diversi apparecchi telefonici contraddistinti da una sigla specifica. In una sequenza di telefonate l’uomo misterioso detta le sue leggi, in modo da tessere una intricata catena di eventi dannosi per l’intera società ma utilissimi ai suoi fini. Case farmaceutiche, banchieri, mass-media, malavitosi, tutti sapientemente gestiti e coordinati dalla sua avidità, obbediscono meccanicamente, vittime della stessa malattia: la bramosia. Quello che avviene in una rocambolesca partita di poker vinta da uno dei suoi “fedeli”, in una serie di colpi di scena, conferma che il potere non è soggetto alla fortuna, ma che esso la crea, la domina e la distrugge per illudere i “semplici”. Il protagonista “onnipotente“ sembra non avere limiti, finché...

Ambientazione: Provincia di Salerno

Note:
Partner : Technicolor, Kodak, Dailymotion, D-Vision, Maximall, DMR Cinetv, Scuola di Cinema di Napoli.

Video


Foto