I viaggi di Roby
locandina di "Il Principio del Terzo Escluso"

Cast

Interpreti:
Luigi Scaglione (Gigi)
Antonello Cossia (Tony Gargano)
Vincenzo Merolla (Comandante Carabinieri)
Alessandro Terribile (Talpa Santillo Morgia)
Salvatore Esposito (R.O.S.)
Marco Minin (R.O.S.)
Tonia Garante (R.O.S.)
Alessandro Sapio (R.O.S.)
Giuseppe Di Giacomo (R.O.S.)
Cira Sorrentino (Donna Spaccio)
Eleonora Tringale (Bambina)
Luisa Castiello (Mamma Tony G.)
Anna Terracciano (Donna Spaccio Scantinato)
Paolo Della Puca (Ragazzo Scantinato)
Orazio Soprano (Ragazzo Scantinato)
Antonio Iavazzo (Ragazzo "palo" 1)
Stefano Caiazza (Ragazzo "palo" 2)

Soggetto:
Luigi Scaglione

Sceneggiatura:
Luigi Scaglione
Maddalena Bovenzi
Andrea Formenton

Musiche:
Davide Della Corte

Montaggio:
Gastone Ferrante

Costumi:
Antonella Romano

Scenografia:
Marianna Guerrera

Fotografia:
Antonio Ferraro

Suono:
Luca Ranieri (Presa Diretta)

Aiuto regista:
Anja Rudak

Produttore:
Luigi Scaglione

Animazioni Grafiche:
Davide Della Corte

Trucco:
Antonella Romano

Il Principio del Terzo Escluso


Regia: Luigi Scaglione
Anno di produzione: 2012
Durata: 7' 35''
Tipologia: cortometraggio
Paese: Italia
Produzione: OltreCielo.com Avpa
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Formato di ripresa: Digitale HD 1080P - 16:9
Formato di proiezione: HD, colore
Titolo originale: Il Principio del Terzo Escluso
Altri titoli: Tertium Non Datur

Sinossi: "VERO" o "NON VERO": «non ci sono altre possibilità eccetto queste due». Da un lato lo STATO, dall’altro la CAMORRA. Non esiste una terza “dimensione”. Gigi, studente universitario, lotta, a modo suo, contro il sistema "STATO". Una lotta complessa, dove certe "verità" sono così dannose, che è preferibile lasciarle nascoste. Lui è un terzo escluso, una terza possibilità o, semplicemente, il capro espiatorio: chi non ha voce in capitolo in due “mondi” dove non ci sono altre vie d’uscita, se non quelle di soccombere alle loro leggi, (a volte) perverse, o dissentire amaramente. Sinossi Gigi, studente universitario, il “terzo escluso”, lotta a modo suo contro il sistema “STATO”. Toni Gargano, un malavitoso, nel sottoscala prepara le sostanze stupefacenti da immettere sul mercato. Santillo Morgia, talpa dei R.O.S., prova a bloccare questo commercio, per far rispettare la legge e guadagnare il plauso dell’opinione pubblica. Tre vite, tre storie, tre livelli narrativi e tre porte su un pianerottolo a scandire Il principio del terzo escluso anche da un punto di vista visivo: lo STATO, la CAMORRA e… Sono solo due le “verità”, la terza dimensione non esiste o non è dato saperla: Tertium non datur.

Sito Web: http://www.oltrecielo.com/index.php?option=com_...

  • Festival
  • Home
    video
  • Colonna
    sonora
  • Sala e TV

Video


Foto