I viaggi di Roby

Capitan Basilico 2 - I Fantastici 4+4


Regia: Massimo Morini
Anno di produzione: 2011
Durata: 120'
Tipologia: lungometraggio
Genere: comico/surreale
Paese: Italia
Produzione: Liguria Film Company, Liguria Film Company
Distributore: n.d.
Data di uscita: 02/12/2011
Titolo originale: Capitan Basilico 2 - I Fantastici 4+4

Sinossi: La trama vede il supereroe ligure Capitan Basilico alle prese con l'ex compagno di scuola BarMan, geloso della sua relazione con l'affascinante Regina. Il rivale dispone di una squadra di improvvisati supereroi - da Diabolik ad Harry Potter, passando per i Teletubbies e i Pirati dei Caraibi - disposti a tutto pur di ritrovare i componenti di una micidiale arma in grado di piegare chiunque al volere di chi la possiede. Con le forze dell'ordine completamente fuori strada toccherá ai Buio Pesto impedire a BarMan e al suo fido Robin (Hood) di portare a termine il loro criminoso piano, tra mille peripezie che li porteranno a viaggiare in lungo e in largo per tutta la Liguria.

Sito Web: http://www.capitanbasilico.it/

Ambientazione: La Spezia / Loano (SV) / Deiva Marina (SP) / Bogliasco (GE) / Genova

"Capitan Basilico 2 - I Fantastici 4+4" è stato sostenuto da:
Regione Liguria
Comune della Spezia
Comune di Loano
Comune Di Deiva Marina
Comune Di Bogliasco
Camera di Commercio di Genova
Municio VIII Genova Medio Levante


Note:
Capitan Basilico 2” è il terzo film benefico dei Buio Pesto. Dopo il successo di “Invaxön - Alieni in Liguria” e “Capitan Basilico”, che sbancarono i botteghini cinematografici liguri nel 2004 e nel 2008, la band di Bogliasco ha girato un nuovo lungometraggio per raccogliere proventi destinati al progetto “Ambulanza Verde”. Anche stavolta l’intera regione ha risposto con entusiasmo alla chiamata dei Buio Pesto: il cast è interamente ligure e i grandi numeri della lavorazione ne fanno un altro piccolo kolossal. Oltre gli attori (alcuni professionisti, ma la maggior parte dilettanti) hanno dato il loro contributo al film parecchi artisti di fama nazionale. I “Vip” hanno recitato gratuitamente, così come i 700 attori e le 85.000 comparse (record assoluto di comparse in un film italiano). Tutti uniti da un unico obiettivo: aiutare le pubbliche assistenze bisognose di mezzi di soccorso e attrezzature mediche.
Due ore di pellicola, 125 scene girate in 84 location, 700 attori in scena, 1.000 collaboratori, 85.000 comparse, 45 giorni di riprese e 2.500 ore di lavorazione sono i numeri di questa nuova impresa tutta ligure.


Video


Foto