I viaggi di Roby

Cast

Asino Vola


Regia: Marcello Fonte, Paolo Tripodi (opera prima)
Anno di produzione: 2015
Durata: 75'
Tipologia: lungometraggio
Paese: Italia
Produzione: tempesta; in collaborazione con Rai Cinema
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Formato di proiezione: DCP, colore
Titolo originale: Asino Vola
Altri titoli: Donkey Flies

Sinossi: Maurizio è un bambinetto caparbio, cresciuto tra mille avventure solitarie nella fiumara, il letto asciutto del fiume usato come discarica dalla gente del posto. È lì, tra carcasse di automobili trasformate in rifugi e un’infinità di oggetti più o meno consumati dal tempo, che Maurizio matura l’amore per la musica. Il primo a cui Maurizio ha confidato della sua passione è Mosè, il suo amico asino, che abita anche lui a due passi dalla fiumara, con Mimì lo zingaro e la sua famiglia. L’asino Mosè è sempre lì a consigliarlo e incoraggiarlo, al contrario di Angelina la gallina, che, cattiva, lo deride.
Maurizio inizia a seguire le lezioni nella banda del paese con gli altri bambini, ma presto resta l’unico senza strumento. La mamma non glielo vuole comprare: è severa, e vede la musica come l’ennesimo capriccio di un figlio monello, un lusso che la famiglia non si può permettere. Per Maurizio, invece, la musica è la possibilità di dimostrare al mondo che, se messo nelle stesse condizioni degli altri, può farcela, può imparare a suonare, può essere un musicista che porterà allegria per i paesi dell’intera provincia.
La soluzione si materializza in un vecchio tamburo, tenuto come reliquia nel magazzino della sala della musica e recuperato dal maestro Angelo. E proprio nel mistero che avvolge il tamburo si manifesta l’ultimo ostacolo di Maurizio sulla strada per diventare musicista…

Sito Web: http://www.asinovola.it

"Asino Vola" è stato sostenuto da:
MIBACT


Libri correlati:
"Asino Vola - Maurizio e il Tamburo Magico"
di Marcello Fonte, Paolo Tripodi, Giuliano Miniati, Edizioni Curci, collana Curci Young, 2017
“Asino vola - Maurizio e il tamburo magico” è una fiaba moderna che ha per protagonista un bambino cresciuto fra le mille avventure di una fiumara abbandonata in un paesino della Calabria. Scapestrato, caparbio e vivacissimo, il piccolo Maurizio incontra la musica. La banda del paese sta cercando nuovi allievi: per lui è l’occasione giusta per esprimersi in qualcosa che davvero gli appartiene. Nulla, però, gli viene regalato: deve trovare di nascosto i soldi per andare a lezione, affrontare mamma Rosa che non vuole comprargli lo strumento, e, quando miracolosamente fa la sua comparsa un tamburo tutto per lui, l’anziano direttore della banda non ne vuole sapere. Fra i consigli di Mosè, il suo saggio amico asino, e i dispetti della sconfortante gallina Angiulina, Maurizio dovrà mettere a frutto tutte le sue qualità per realizzare il suo sogno. Grazie alla musica, proprio “il più piccolo… e il più terribile” saprà farsi strada e riempire d’orgoglio il cuore dei genitori.
prezzo di copertina: 11,00


Note:
Il film sostiene AILR – l’Associazione italiana per la lotta al retinoblastoma.

  • Festival
  • Home
    video
  • Colonna
    sonora
  • Sala e TV

Video


Foto