I viaggi di Roby
locandina di "Angeli"

Cast

Interpreti:
Raoul Bova (Claudio)
Vanessa Incontrada (Luisa)
Ugo Pagliai (Uriel)
Vittoria Piancastelli (Signora Bortolotti)
Lidia Vitale (Gisella)
Giampiero Judica (Roberto)
Stefano Fresi (Anselmo)
Giampiero Mancini (Walter)
Clotilde Sabatino (Cosima)
Carlo Molfese (Fioccati)
Vincenzo Crea (Michele)
Blu Yoshimi
Marco Bonini (Cesare)

Soggetto:
Stefano Reali

Sceneggiatura:
Uski Audino
Roberta Colombo
Alessandra Neri
Stefano Reali
Alberto Amoretti

Musiche:
Stefano Reali

Montaggio:
Emiliano Bellardini

Costumi:
Enrica Barbano

Scenografia:
Stefano Pica

Fotografia:
Stefano Ricciotti

Suono:
Fabio Melorio (presa diretta)

Casting:
Loredana Scaramella
Stefano Oddi

Aiuto regista:
Enrico Protti

Produttore:
Luca Barbareschi

Arredamento:
Federica Di Stefano

Produttore musicale RTI:
Antonello Navarra

Direttore della produzione:
Antonio Schiano

Story editor:
Francesca Gianni

Delegato di produzione RTI:
Giuseppe Scrivano

Producer:
Costantino Margiotta

Producer:
Manuela Pincitore

Produttore creativo:
Saverio D'Ercole

Produttore esecutivo:
Claudio Gaeta

Produttore esecutivo:
Giulio Cestari

Angeli


Regia: Stefano Reali
Anno di produzione: 2014
Durata: n.d.
Tipologia: film-tv
Paese: Italia
Produzione: RTI, Casanova Multimedia
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Ufficio Stampa: Ufficio Stampa Mediaset
Titolo originale: Angeli

Sinossi: Roma, ai giorni nostri. Claudio, un “ragazzone” di 40 anni, ha ereditato dai genitori una palazzina che gli permette di vivere di rendita. Le sue uniche preoccupazioni nella vita sono evitare le lamentele dei suoi affittuari e trovare ogni sera una ragazza diversa da portarsi a letto. Ma il misterioso Uriel, un angelo mentore, sta osservando con molta attenzione la sua esistenza quotidiana.
Un'esistenza destinata a cambiare dopo il colpo di fulmine che Claudio ha con Luisa, una poliziotta indipendente e sicura di sé. Il primo appuntamento tra i due è, però, disastroso. Dopo una lite in un ristorante, infatti, le cose peggiorano ancora: Luisa incrocia gli affittuari di Claudio, venuti a lamentarsi dello stato di declino in cui versa il palazzo a causa del continuo rinvio dei lavori. Luisa esprime a Claudio un profondo disprezzo per la sua immaturità, e gli dice che è ora di crescere e dare una svolta alla sua vita.
Claudio decide finalmente di cambiare e, con l'aiuto del commercialista e amico Roberto, inizia a cercare un modo per finanziare i lavori della palazzina. Crescere significa anche non rinunciare all'amore per Luisa, e così Claudio raggiunge la ragazza ad una giornata di free climbing, dove le dichiara i suoi sentimenti più profondi, riuscendo a fare breccia nell'anima di lei. Ma mentre la loro relazione sembra finalmente iniziare, una tragedia sconvolge tutto: durante un ultimo tratto di arrampicata, Luisa cade dalla parete finendo in condizioni disperate. Claudio urla disperatamente al cielo che prendano invece lui, in una smisurata preghiera.
All'ospedale, mentre Luisa è sotto i ferri, Claudio viene finalmente avvicinato da Uriel, che gli annuncia che è stato preso in parola ed arruolato nell'esercito del Signore: è diventato un angelo. Claudio rifiuta quella che sembra un'autentica follia, ma ben presto si accorge che la situazione è cambiata: l'incidente di Luisa non è mai avvenuto, la ragazza non sembra averlo nemmeno conosciuto.
Roberto ha trovato una soluzione per finanziare i lavori: vendere la palazzina al facoltoso imprenditore Walter, il quale versa a Claudio un sostanzioso anticipo.
Claudio è ora disposto ad ascoltare Uriel, il quale gli spiega che la sua missione è di salvare tre anime e che dei segnali lo guideranno verso chi ha bisogno. Il primo segnale gli fa capire che Michele, ragazzino che abita nel suo palazzo, è in pericolo. Claudio, con il suo potere, sbriciola una mazza da baseball che Michele sta per usare per difendersi da un bullo e che rischia di trasformare il ragazzino in un assassino. Claudio è trasecolato: allora sta succedendo davvero!
Claudio decide di riconquistare Luisa e, avendola già conosciuta, ci riesce velocemente, sfruttando tutto quello che sa di lei. Mentre si trova con lei, Claudio riceve un nuovo segnale, che lo guida verso la senzatetto Gisella, minacciata da alcuni teppisti. Claudio la salva grazie a i suoi poteri e le offre ospitalità. L'aspirante angelo apprende anche che Gisella ha una figlia adulta, che ha dovuto abbandonare quando aveva nove anni, e che ora vorrebbe ritrovare. Per caso Claudio scopre inoltre che Roberto ha contratto dei grossi debiti con un usuraio, e così per aiutarlo gli firma un grosso assegno.
Mentre cerca una terza anima da salvare, Claudio rivela a Luisa di essere un angelo e lei si infuria, credendo che le sue parole siano solo una patetica scusa. Come se non bastasse, Michele viene nuovamente pestato dai bulli, dopo che proprio Claudio gli aveva consigliato di reagire. L’unica a cui il suo aiuto ha giovato, quindi, è Gisella, ma un misterioso incendio all’ultimo piano del palazzo per poco non uccide lei e Claudio.
Nel frattempo, Luisa ha iniziato a frequentarsi con Walter, che sembra sedurla molto velocemente, anche grazie ad un rubino magico. L'influenza di Walter su Luisa è tale che l'uomo riesce a farle credere che sia stato Claudio ad appiccare l'incendio, per far saltare l'affare dopo aver incassato l'anticipo. La prova è l'assegno che Claudio ha staccato a Roberto, suo complice in quella teoria: adesso la rottura tra Luisa e Claudio sembra davvero definitiva e insanabile, e la donna accetta la proposta di matrimonio di Walter.
Claudio intanto prosegue la sua missione di angelo in divenire: riesce a rintracciare la figlia di Gisella e la convince a perdonare sua madre. Proprio in quel momento Claudio riceve anche il terzo segnale: Roberto sta per buttarsi da un palazzo. Claudio arriva giusto in tempo per impedire il gesto dell'amico, il quale confessa che la moglie se n'è andata di casa dopo aver scoperto che lui è stato complice di Walter. Sì, è stato Roberto ad appiccare l'incendio: l'imprenditore ha manipolato anche lui. Questo aumenta i sospetti di Claudio: Walter ottiene davvero tutto quello che vuole fin troppo facilmente. I sospetti di Claudio vengono confermati da Uriel: Walter è un demone, una creatura dell'oscurità venuta sulla terra per impedire agli angeli in divenire di completare il loro percorso.
Al matrimonio di Luisa, Claudio riesce a smascherare Walter e strappare il rubino magico dal collo di Luisa. Di colpo, la ragazza riacquista la memoria del tempo precedente la tragedia in montagna, dei suoi sentimenti per Claudio. I due fuggono insieme dalla villa di Walter, e incappano in Uriel. Questi spiega a Claudio che il suo amore per Luisa e i suoi poteri di angelo hanno spezzato la maledizione di Walter.
Dice anche che ad un angelo non sarebbe permesso di amare un essere umano, ma Claudio ha salvato anche l'anima di Luisa, e per ora le cose possono stare così. Claudio e Luisa possono quindi finalmente essere felici insieme.

Video


Foto