I viaggi di Roby

31 Gradi Kelvin


Regia: Giovanni Calvaruso (opera prima)
Anno di produzione: 2013
Durata: n.d.
Tipologia: lungometraggio
Paese: Italia
Produzione: Arbash Società Cooperativa
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Formato di proiezione: DCP, colore
Ufficio Stampa: Giovannella Brancato
Titolo originale: 31 Gradi Kelvin

Sinossi: Ambientato in una periferia urbana, il film racconta storie e personaggi di ordinaria emarginazione e solitudine: come quella di Pietro, operaio per trent’anni alla Fiat di Termini Imerese, che affronta da solo, dopo la morte della moglie, la sfida più difficile con la malattia. O quella di Ibrahim, un marocchino che vive e lavora da anni in Italia nell’attesa di far ritorno prima o poi nel suo paese. E ancora quella di Rachele, perennemente divisa tra il lavoro che le è necessario per vivere e la voglia di continuare gli studi universitari che è stata costretta ad interrompere; o quella di Eva, una giovane pittrice che si adatta a lavorare in fabbrica, o infine, il percorso senza ritorno di Mariano e Luca, due “sbandati” senza lavoro, senza genitori, senza certezza alcuna, senza niente, che arriveranno al prevedibile capolinea di questa assenza di punti di riferimento. Storie di solitudini che si sovrappongono e si intrecciano dove i protagonisti sono al contempo vittime e carnefici di una società che ha smarrito ogni radice e valore.

Ambientazione: Alcamo / Castellammare del Golfo / Provincia di Trapani

Budget: 500.000

"31 Gradi Kelvin" è stato sostenuto da:
Regione Siciliana (Assessorato Turismo, Sport e Spettacolo)
Sicilia Film Commission (Fondo Regionale per il Cinema e l’Audiovisivo)
CG Eventi srl
Al Madarig srl
Sosialtur srl


  • Festival
  • Home
    video
  • Colonna
    sonora
  • Sala e TV

Video


Foto