I Viaggi Di Roby
Francesco Giordano (II)


Altro


Francesco Giordano (II)


Filmografia dal 2000:
2017 » doc Marelongu: regia, soggetto, sceneggiatura, montaggio, fotografia, produttore
2014 » corto L'Accusato: fotografia
2013 » doc Le Stanze Aperte: regia, soggetto, sceneggiatura, montaggio, fotografia, produttore, Traduzione in Inglese e Sottotitoli, Fotografo di Scena, Editing, Grafica, Colore e Titolazioni
2013 » Per Gioco o per Caso: fotografia

Biografia:
Filmmaker napoletano, dopo un lungo apprendistato, dedicato ad elaborare immagini ed editing lineare e non lineare, debutta come tecnico luci in palcoscenico, dove compie un proprio percorso sulla ricerca delle fonti luminose: negli anni, sarà chiamato più volte ad irrobustire spettacoli teatrali con la propria visione multicolore. Sotto la guida di Angelo Paino, studia presso la scuola napoletana Zero dé conduite, diretta da Prospero Bentivenga, la fotografia:approfondisce, così, le proprie ricerche, estendendo le nuove conoscenze al campo della ripresa televisiva e arrivando infine alla più completa esperienza cinematografica.
Le prime opere documentarie lo vedono impegnato, al fianco del fratello Maurizio, in momenti filmati di grande suggestione. Nascono,così i documentari:
-CONOSCERE PER ESSERE, sull'inquinamento del fiume Sarno;
-L'ABBIAMO FATTA GROSSA, con testimonial Giacomo Rizzo, sulla pizza a Napoli;
-PROGETTO PIANO, sulla storia musicale della famiglia Napolitano;
-ERGO;
-SANT'ELMO, con la testimonianza di Luciano Scateni;
-L'ACQUA, con le interviste a P. Alex Zanotelli;
Interessato alla materia a largo spettro, compie alcune interessanti esperienze anche in ambito fonico, decidendosi a frequentare i corsi di specializzazione per tecnici del suono, come accessorio indispensabile per comprendere la macchina “cinema” a tutto tondo: si allarga,così, la successiva esperienza, che lo porta a lavorare sugli impianti di quasi tutti i teatri più quotati, nazionali ed esteri.
Docente di nuove codifiche multimediali web tv,studia le nuove tecnologie stereoscopiche per la cinematografia in 3D,occupandosi nelle ultime due stagioni della diffusione video su megaschermi con regia mobile dei Tour estivi del regista Vincenzo Salemme.
L’esperienza di editing ed il compositing acquisita in seguito a corsi specifici ed in seguito al montaggio di cortometraggi, trasmissioni televisive, spot completano il suo profilo di filmaker.
Fa della propria attività la necessità di scrivere (e non solo circoscrivere) con la luce ciò che risulta necessario alla storia, e non viceversa: restituire allo spettatore la consapevolezza di una storia che sia esperienza sensoriale e, al tempo, percettiva, oltre che racconto filmato.
Crea un laboratorio di arti audiovisive per i detenuti ammalati di AIDS e per gli internati all’O.P.G. dove è docente per i corsi di cinematografia e realizza documentari e film.
(ultima modifica: 07/04/2013)