I Viaggi Di Roby
Alberto Lattuada

13/11/1914 - 03/07/2005
Milano, Italia

Altro


Alberto Lattuada


Filmografia dal 2000:
2006 » doc Omaggio a Lattuada: partecipazione

Biografia:
Alberto Lattuada, regista, sceneggiatore, produttore italiano, figlio del compositore Felice Lattuada, nasce a Milano il 13 novembre 1914. Nel capoluogo lombardo si laurea in architettura, anche se ben presto il suo interesse vira verso la fotografia e il cinema. Dopo aver sperimentato il ruolo di critico, esordisce dietro la macchina da presa nel 1943 con Giacomo l'idealista, e nell'immediato dopoguerra si avvicina al neorealismo con Il bandito (1946), interpretato da Carla Del Poggio, che diverrà sua moglie. Scopritore di molte giovani attrici, tra cui Catherine Spaak (Dolci inganni, 1960) e Nastassja Kinski (Così come sei, 1978), con i suoi film successivi interpreta lo spirito dell’Italia degli anni Settanta e Ottanta: sono celebri le collaborazioni con Ugo Tognazzi (Venga a prendere il caffè… da noi, 1970), Renato Pozzetto (Oh, Serafina!, 1976) e Virna Lisi (La cicala, 1980). Nel 1998 dona tutti i suoi materiali d'archivio alla Fondazione Cineteca Italiana di Milano, che aveva contribuito a fondare nel 1947, mentre Carla Del Poggio dona il suo archivio alla Cineteca di Bologna. Lattuada muore il 3 luglio 2005 nella sua casa di Orvieto.
(ultima modifica: 26/01/2021)

Note:
Regista, sceneggiatore, attore e produttore cinematografico italiano.