Meno di 30
I Viaggi di Robi

06/01/1974
Milano, Italia

Stefano Bruno


Filmografia dal 2000:
2007 » corto Mojito - L'Altra Luce del Cinema: regia, soggetto, sceneggiatura

Biografia:
Stefano Bruno nasce a Milano il 6 gennaio 1974. Nel 1998 frequenta il centro formazione professionale per la tecnica cinetelevisiva e nel 2000, mettendo insieme un vero low budget, si autoproduce "Londra o Palermo", un documentario tra due città dal ritmo inconfondibile (super 8 colori 3’). Nel 1999 realizza il suo primo cortometraggio "Caipiroska alla Fragola" ( super 16 mm
colori, 28’, il primo corto, un minimusical cinematografico di una trilogia dal tema a sfondo sociale) che riesce a farsi patrocinare dal comune e provincia di Milano, e regione Lombardia. Vince il Festival Italian Los Angeles Film Award, viene segnalato al Festival di Annecy e Ginevra e nel 2002 vince il Festival di Minimusical della Fandango. Contemporaneamente alla produzione del corto e all’università, produce e realizza documentari: "Varenne la Stella dell’Amerique", video di backstage, "Sicily the Land of Blond" fino al suo ritorno a teatro come secondo regista del Musical "Rent" prodotto da Nicoletta Mantovani e del Musical "Beatrice e Isidoro" realizzato sempre nello stesso anno e prodotto dalla Viaggi del Ventaglio. Dal 2001 inizia a curare la regia di eventi e video di sfilate, serate di gala, spettacoli e balletti. Firma la regia di produzioni per H3G e per la 3 tv. Nel 2003, l’incontro con Vincenzo Salemme lo porta sul set come assistente alla regia in "Ho Visto le Stelle". Nel frattempo sperimenta tecnica e creatività per filmati industriali, istituzionali, emozionali, commissionati da varie aziende, che gli permettono di produrre più di 20 produzioni in 3 anni. Il linguaggio aziendale e quello della comunicazione sommato all’estro, diventano materiale e case history che già dal 2001 porta in aula in importanti Istituti di formazione presso master del Sole 24 Ore e Istituto Europeo di Design. Qui, mentre introduce i ragazzi alle tecniche del cinema e del linguaggio pubblicitario, realizza più di 30 cortometraggi di pochissimi minuti (tra i 3 e i 6) in collaborazione con gli studenti, dotato di una semplice telecamera minidv: “Il modo migliore per imparare a saper pensare prima di girare”. Nell’ Aprile 2007 inizia le riprese di "Mojito", il secondo appuntamento della trilogia a sfondo sociale, girato a Venezia, con l’intento di portare al cinema anche un pubblico non vedente. Il prossimo progetto per il futuro è "Nudi Dentro".
(ultima modifica: 30/04/2008)