I Viaggi Di Roby
Gaia Bermani Amaral


San Paolo, Brasile

Altro


Gaia Bermani Amaral


Filmografia dal 2000:
2020 » L'Ultimo Paradiso: attrice (Bianca)
2019 » corto The Noisy Silence: attrice
2018 » Malati di Sesso: attrice
2014 » All'Improvviso Komir: attrice
2010 » La Donna della Mia Vita: attrice (Irene)
2008 » Polvere: attrice (Betty)
2005 » I Giorni dell'Abbandono: attrice (Carla)

Biografia:
Gaia Bermani Amaral, nata a San Paolo del Brasile da madre italiana e padre brasiliano, debutta nel 2000 come testimonial di Tim. A diciannove anni inizia la sua carriera televisiva e in seguito quella cinematografica. Tra il 2001 e il 2006 conduce diversi programmi televisivi tra cui “Stracult” su Rai Due, “Stella del Sud” su Rai Uno, “Ma chi ce lo doveva dire” con Ficarra e Picone su Canale Cinque, Bi Live su All Music. Tra il 2008 e il 2013 è protagonista in diverse fiction tra cui “Amiche Mie” e “Baciati dall’Amore” su Canale Cinque, “Xanadu” per il canale francese Arte e “Un passo dal cielo” su Rai Uno. Nel 2005 è diretta da Roberto Faenza ne “I giorni dell’Abbandono” presentato in concorso al Festival di Venezia, nel 2008 da M. D’Epiro e D. Proietti in “Polvere”, nel 2010 da Luca Lucini in “La donna della mia vita”, nel 2014 in Francia da Benjamin Weill in “West Coast”, nel 2015 da Rocco Ricciardulli in “All’Improvviso Komir”, nel 2018 da Claudio Cicconetti in “Malati di sesso”. Nel 2014 si presta come madrina dell’Unicef. Nel 2015 pubblica il suo primo libro di favole per bambini scritto a quattro mani con Roberto Cotroneo dal titolo “Le fate dell’arcobaleno e il mistero delle Cinque Lune” pubblicato da Nord sud Edizioni (Gruppo editoriale Mauri Spagnol). Nel 2018 entra a far parte della Silver Productions. Nel 2020 interpreta la protagonista femminile nel film Originale Netflix “L’ultimo Paradiso”, diretto da Rocco Ricciardulli e prodotto da Lebowski e Silver Productions.
(ultima modifica: 02/02/2021)