FilmdiPeso - Short Film Festival

Guido Chiesa


Filmografia dal 2000:
in produzione » Cambio Tutto: regia, sceneggiatura
in produzione » Elisabeth: regia, soggetto, sceneggiatura
2018 » Ti Presento Sofia: regia, soggetto, sceneggiatura
2017 » Classe Z: regia, soggetto, sceneggiatura
2015 » Belli di Papà: regia, soggetto, sceneggiatura
2015 » doc Fragole Celesti: regia, soggetto, sceneggiatura, produttore
2014 » Tutto Molto Bello: sceneggiatura, Produttore delegato
2013 » Fuga di Cervelli: soggetto, sceneggiatura
2010 » Io sono con Te: regia, sceneggiatura
2008 » Quo Vadis, Baby? La Serie: regia
2007 » corto Il Cuore del Soldatino: regia, soggetto, montaggio, fotografia
2007 » doc La Nostra Chiesa: regia, soggetto, sceneggiatura
2007 » doc Le Pere di Adamo: regia, soggetto, sceneggiatura
2006 » doc Stessa Spiaggia Stesso Mare: regia, soggetto, sceneggiatura
2004 » doc Un Frammento di Cinema: partecipazione
2003 » Lavorare con Lentezza: regia, soggetto, sceneggiatura
2003 » doc Sono Stati Loro. 48 Ore a Novi Ligure: regia, soggetto, sceneggiatura, produttore
2002 » doc Alice è in Paradiso: regia, soggetto, sceneggiatura
2001 » doc Un Altro Mondo è Possibile: regia
2000 » Il Partigiano Johnny: regia, sceneggiatura
2000 » doc Non Mi Basta Mai: regia, soggetto, sceneggiatura
2000 » doc Provini per un Massacro: regia, soggetto, sceneggiatura

Biografia:
Guido Chiesa è nato a Torino nel 1959. Tra il 1983 e il 1990 ha lavorato negli Stati Uniti come aiuto regista ed assistente di produzione (al fianco di registi quali Jim Jarmush e Micheal Cimino), nonché come corrispondente di giornali italiani e RAI Radio 2.
Nel 1991, la sua opera prima, Il Caso Martello, viene presentata alla Mostra del Cinema di Venezia, aggiudicandosi la Grolla d’Oro per il “miglior regista esordiente”. Nel 1994 presenta Babylon in concorso al Festival del cinema Locarno, che vince poi il Premio Fipresci al Festival di Torino, partecipando a 18 Festival internazionali (Gothenburg, Rennes, Annecy, Karlovy Vary, Rio de Janeiro, Cairo, Oporto, per citarne qualcuno.). Nel 1999 il film documentario Non mi basta mai vince il Premio Cipputi al Festival di Torino. Nel 2000 Il partigiano Johnny partecipa al Festival del cinema di Venezia, aggiudicandosi il premio “Ragazzi e cinema”.
Nel 2002 il documentario Alice è in Paradiso viene premiato come il miglior film del Festival dei Popoli di Firenze. Il film di finzione tratto da questo documentario, Lavorare con lentezza, ottiene il Premio Mastroianni per i migliori attori esordienti al 61. Festival del Cinema di Venezia, e vince il Festival del Cinema Politico di Barcellona nel 2005.
Guido Chiesa ha inoltre realizzato numerosi videoclips musicali per Marlene Kuntz, Mambassa, Assalti Frontali, Yo Yo Mundi e Luci Ferme.
(ultima modifica: 30/03/2007)

Sito Web: http://www.guidochiesa.com