banner430X45

RIPRENDERSI 2 - Torna a Torino la "24 ore"
di amore per il cinema e per la sala


RIPRENDERSI 2 - Torna a Torino la
Dopo il successo della prima edizione dello scorso anno, torna a Torino, dal 28 al 29 giugno al cinema Centrale Arthouse, la rassegna Riprendersi. Saranno due giorni dedicati al cinema sul cinema, ai film - senza preclusione di genere o durata - che parlano di cinema (come arte e come spazio fisico), di film, di attori/attrici/registe/registi/personaggi del mondo e della cultura cinematografica vari, veri o verosimili. Ci saranno proiezioni a tema, incontri e dibattiti, accompagnati da happening e visione di spezzoni appositamente selezionati. Due giorni per condividere, insieme e in sala, la passione per il cinema, in tutti i sensi possibili.

Un invito, sia per il pubblico che per l’intero settore audiovisivo: riprendiamoci la sala cinematografica, ritroviamo il gusto di condividere le visioni davanti a un grande schermo, riviviamo la magia di sederci su una poltroncina, al buio, e attendere che il fascio di luce illumini la parete di fronte a noi. Un’esperienza che troppo spesso ancora si tende a sottovalutare. Senza aver paura (anzi, desiderandolo) di aprire un dibattito sul futuro del cinema e della fruizione in sala. Incontri, proiezioni, momenti di dibattito. Per Riprendersi il Cinema.

Ideata dall’Agenda del Cinema a Torino e curata insieme con AIACE Nazionale, Centro Nazionale del Cortometraggio, Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani (Gruppo Regione Piemonte e Valle d’Aosta) e Slow Cinema, la seconda edizione della rassegna Riprendersi presenta una grande novitŕ: un concorso cortometraggi. Aperto a film della durata non superiore ai 20 minuti, prodotti o co-prodotti in Italia da gennaio 2022 a aprile 2024, il tema del concorso č Riprendersi: cortometraggi che parlino di cinema in tutte le sue sfaccettature, ma anche di riacquisizione di un proprio spazio, di una propria dimensione.

Tutti i dettagli sono reperibili della call ufficiale, la cui deadline č fissata al 9 giugno 2024.

29/05/2024, 10:35