Fare Cinema
banner430X45

RASSEGNA INTERNAZIONALE CINEMA ARCHEOLOGICO - In estate due anteprime


RASSEGNA INTERNAZIONALE CINEMA ARCHEOLOGICO - In estate due anteprime
In previsione della Rassegna Internazionale Cinema Archeologico 2025 si accendono i riflettori sull’ANTEPRIMA di presentazione e lancio che quest’anno si terrà in due tappe: a Cremona al Teatro Filo il Mercoledì 3 luglio e Cavriana (MN) al Museo Archeologico il Venerdì 5 luglio 2024.

Cremona, città di origine dell’Ideatrice della rassegna, Petra Paola Lucini, è famosa per la sua torre campanaria in muratura terminata nel 1309 che, per tecnica costruttiva, è rimasta per secoli la più alta del mondo in assoluto.

Inoltre gli scavi archeologici condotti a Cremona hanno portato alla luce numerosi reperti di importanza storica. Su tutti sicuramente spicca la domus del Ninfeo di Piazza Marconi che con i suoi raffinati pavimenti a mosaico e le tracce di pittura parietale testimonia l’alta qualità artistica.

Dal cuore di quella torre, dalla stanza dell’orologio astronomico, i passi di Petra si intrecciano con la vita e le avventure dell’archeologo bresciano Giuseppe Orefici.

Orefici e Petra si ritrovano a Nasca (Perù), e nella proiezione serale della rassegna, sarà proposto il film CAHUACHI-labirinti nella sabbia di Petrafilm, che illustra il percorso dell’archeologo nel deserto di Nasca.

Cavriana, cittadina agricola, piccola ma dal cuore grande, si pone come lente di ingrandimento sulla cultura europea. Grazie al lavoro ed all'operato del locale Gruppo Archeologico che, attraverso il suo Museo Archeologico territoriale - organizzato e diretto da Adalberto Piccoli da oltre mezzo secolo - non solo studia, tutela e gestisce ben due siti palafitticoli UNESCO (Bande di Cavriana e Castellaro Lagusello), ma documenta, attraverso migliaia di reperti rinvenuti in un'area circoscritta a poche decine di chilometri, importanti interazioni produttive e culturali mitteleuropee risalenti alla più lontana preistoria.

Petra Paola Lucini e Dario Di Blasi, curatore esperto ed ideatore di numerosi eventi culturali cinematografici internazionali, collaborano in questa nuova avventura di viaggio tra passato, presente e futuro, coinvolgendo anche il pubblico attraverso la passione per le culture e le civiltà lontane.

LA RASSEGNA

Occasione d’incontro per tutti gli “addetti ai lavori” del mondo del Cinema. Produttori, registri, attori, distributori, critici cinematografici e semplici appassionati, si ritrovano per condividere, vivere emozioni e lasciare spazio a nuovi progetti.

Una Rassegna che vedrà proiettati filmati, corti, docufilm (italiani e esteri), selezionati per tecniche di regia, di montaggio, di racconti ed esperienze e luoghi evocativi, alcuni già presentati in importanti festival internazionali ed altri ancora in anteprima assoluta.

Una Rassegna per tutti gli appassionati ed estimatori di luoghi archeologici, di atmosfere magiche ed evocative, un’occasione per ampliare ed approfondire la conoscenza di culture, storie e popolazioni a noi molto lontane per luoghi, tempo ed avvenimenti storici… eppure anche così vicini per emozioni e sensazioni individuali.

Il programma prevede 4 proiezioni nel pomeriggio dalle ore 16.00 alle 19.00 e 2 in serata dalle 20.30 alle 22.30 per ogni location. Al termine del ciclo delle proiezioni: dibattito con i protagonisti (registi, autori, filmmaker).

Ogni spettatore riceve una scheda di valutazione per la premiazione del filmato preferito che avviene a fine serata.

L’Ingresso e la partecipazione sono gratuiti.

21/05/2024, 15:11