TersiteFilm
!Xš‚‰

ENRICO GHEZZI - Premio Gigliato d'Argento


Il 19 maggio al Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci, l'autore, critico e regista sara' premiato con.l'onorificenza della Citta' di Prato.


ENRICO GHEZZI - Premio Gigliato d'Argento
Venerdì 19 maggio 2023 alle ore 19.30 verrà proiettato al cinema del Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci di Prato il film "Gli ultimi giorni dell’umanità", realizzato da Enrico Ghezzi insieme ad Alessandro Gagliardo e in questi giorni nelle sale cinematografiche italiane.
Nell’occasione verrà conferita l'onorificenza cittadina del Gigliato d'Argento a Enrico Ghezzi, critico, autore e regista che sarà presente in sala per partecipare alla proiezione.
Prenderanno parte a questa importante iniziativa le istituzioni cittadine, gli operatori culturali e le realtà cinematografiche attive sul territorio regionale. Un evento per celebrare una delle figure autoriali italiane più significative nella divulgazione dell’arte cinematografica.

Presentato a Venezia 2022, "Gli ultimi giorni dell’umanità" risulta una visione imperdibile, per chi si è formato con Fuori Orario ma non solo; un film realizzato da chi, come nessun altro, ha usato la TV per educare al cinema, creando il gusto di generazioni di spettatori con una programmazione esemplare, incompromissoria, unica e radicale, facendo arrivare ai nostri occhi di spettatori affamati film altrimenti invisibili. Una fantastica e fondamentale avventura di cui Gli ultimi giorni dell'umanità può essere considerata la summa su grande schermo.

Questo monumentale film deve la sua ossatura all’archivio privato di Enrico Ghezzi: una vita videocamera alla mano, dalla fine degli anni Settanta ai primi anni Duemila. A questi preziosi ed eterogenei materiali si sono aggiunti, in quattro anni di ricerca e montaggio, estratti dai film di Abel Ferrara, Guy Debord, Aleksandr Sokurov, Bela Tarr, Straub & Huillet, Hans-Jürgen Syberberg, Kōji Wakamatsu, Sergej Paradžanov, Otar Iosseliani, Bernardo Bertolucci, Carmelo Bene, Federico Fellini e altri grandi autori, in un dialogo serrato e geniale tra cinema e vita, passato e presente, immagini, parole e suoni (con le musiche originali composte da Iosonouncane). Un’autentica ed immersiva esperienza audio-visiva.

16/05/2023, 13:43