TersiteFilm
!Xš‚‰

I GIOVANI AL CINEMA - Trentaquattro le sale cinematografiche aderenti


I GIOVANI AL CINEMA - Trentaquattro le sale cinematografiche aderenti
Torna nelle sale cinematografiche della Regione del Veneto la seconda edizione de “I Giovani al Cinema”, progetto promosso e finanziato dalla Regione del Veneto e realizzato dall’AGIS e dall’ANEC delle Tre Venezie, all’interno delle azioni de “La Regione del Veneto per il Cinema di Qualità”.

L’iniziativa permetterà ai giovani fino ai trentacinque anni di età di sottoscrivere un abbonamento a prezzo agevolato di euro 15.00, che consentirà loro la visione di cinque film nell’arco di cinque mesi dal momento dell’acquisto scegliendo una tra le trentaquattro sale cinematografiche aderenti in Veneto.

L’obiettivo dichiarato è quello di incentivare la fruizione della sala cinematografica da parte del pubblico giovane, stimolando la loro curiosità, dare loro l’opportunità grazie al prezzo ridotto, di scoprire nuovi titoli e sperimentare nuovi generi cinematografici, invitandoli ad accrescere la loro conoscenza e capacità critica nei confronti della Settima Arte.

Dichiarazione Assessore alla Cultura Regione del Veneto, Cristiano Corazzari.

“Sulla scorta dei positivi risultati ottenuti con la prima edizione dell’iniziativa, che rappresentava un progetto – pilota, anche per il 2023 abbiamo confermato il progetto “I giovani al cinema” con l’obiettivo di promuovere, presso le generazioni più giovani, il ruolo della sala cinematografica quale spazio culturale in cui la visione di un film rappresenta un’esperienza. Ringrazio gli esercenti delle sale che hanno aderito all’iniziativa. Il sostegno finanziario della Regione del Veneto a questo progetto, che sarà realizzato grazie alla collaborazione di AGIS e ANEC delle Tre Venezie, rientra tra le azioni di promozione dell’esercizio cinematografico di questa amministrazione, trattandosi di uno dei settori particolarmente colpiti dalle trasformazioni sociali, culturali e tecnologiche che stanno modificando l’approccio degli spettatori”.

Plaude al proseguo de “I Giovani al Cinema” Franco Oss Noser, Presidente dell’Unione Interregionale Triveneta AGIS, rilanciando l’importanza di iniziative strutturali che riguardino il comparto cinematografico: «E’ evidente che la questione cinematografica ha bisogno di iniziative strutturali dallo Stato fino alle Regioni e gli Enti pubblici. AGIS, insieme all’ANEC, sua consociata dedicata in maniera specifica al Cinema, sta elaborando una proposta da indirizzare al Ministero perché il cinema possa essere effettivamente uno degli strumenti culturali di aggregazione ed inclusione sociale».

Quella degli abbonamenti a costo ridotto si preannuncia un successo, visto anche i risultati raggiunti con la prima edizione. Come testimonia Giuliana Fantoni, Presidente FICE delle Tre Venezie: «Il rinnovo dell’iniziativa si preannuncia un successo, visto i risultati della prima edizione. Tantissimi giovani non solo hanno acquistato gli abbonamenti ma li hanno persino regalati in occasione delle Festività. Possedere un abbonamento, a differenza dall’acquisto di un singolo biglietto per ogni proiezione, ti permette di spaziare, di sperimentare. Una possibilità che è piaciuta molto al pubblico giovane, meno legato a certi stereotipi e più curioso, che ha potuto così alternare film d’azione, con cinema d’animazione, documentari con opere più di nicchia. Inoltre, dopo tanto tempo, ha ricreato la prassi dell’andare al cinema in gruppo, ripristinando l’abitudine alla frequentazione collettiva della sala. Non possiamo che aspettarci ancora ottimi risultati».

Sono complessivamente trentaquattro le sale aderenti.

A Belluno: il Cinema Italia e il Multisala La petite Lumière. In provincia: il Cinema Officinema di Feltre.

A Padova sarà possibile sottoscrivere l’abbonamento al Multiastra, al Multisala PortoAstra, al Cinema Il Lux e al Cinema Rex; in provincia al Politeama di Piove di Sacco.

In provincia di Rovigo il Multisala Politeama di Badia Polesine.

A Treviso città l’abbonamento “I Giovani al Cinema” sarà disponibile al Multisala Edera, mentre in provincia hanno aderito il Multisala Hesperia di Castelfranco Veneto, il Multisala Cinergia di Conegliano, il Multisala Italia di Montebelluna, il Cinema Cristallo di Oderzo, il Multisala Manzoni di Paese e il Multisala Verdi di Vittorio Veneto.

A Venezia troviamo il Multisala Giorgione e il Multisala Rossini; a Venezia Lido il Multisala Astra; a Mestre il Cinema Dante, le Multisale IMG Candiani e IMG Palazzo. In provincia: il Cinema Teatro Mirano di Mirano e il Cinema Oratorio di Robegano.

I giovani di Vicenza potranno sottoscrivere l’abbonamento al Cinema Odeon; chi risiede in provincia lo troverà al Multisala Metropolis di Bassano del Grappa e al Multisala Starplex di Marano Vicentino.

A Verona le sale aderenti sono il Cinema Fiume, il Multisala Rivoli, il Cinema Pindemonte, il Cinema Kappadue e, in località Golosine, il Cinema Diamante. In provincia, le sale aderenti sono: il Multisala Cinergia di Legnago e il Multisala Cristallo di San Bonifacio.

16/05/2023, 12:51