!Xš‚‰

RAIPLAY - Touch, Il futuro a portata di mano


Un viaggio sorprendente ed imprevedibile nei nuovi territori della tecnologia Su RaiPlay dal 31 marzo


RAIPLAY - Touch, Il futuro a portata di mano
Lorenzo Luporini e Chiara Severgnini conducono "Touch"
Come sarà il nostro futuro? Con il suo viaggio nei territori della tecnologia e nei nuovi stili di vita, il nuovo original della piattaforma della Rai, dal 31 marzo su RaiPlay, presenta il mondo che cambia in un modo sorprendente ed imprevedibile, un appuntamento per toccare tutto ciò che è e sarà cambiamento.
La novità assoluta di "Touch", ideato da Federico Taddia, è Aneta, un giovane Avatar a cui sono affidate le interviste a personaggi noti, per scoprire cosa ne sarà di noi domani.

Ognuna delle sedici puntate, nella sua ossatura standard, è composta da uno spazio dedicato a un argomento principale che ogni volta cambia (Gaming, intelligenza artificiale, food, mobilità, arte, moda, musica, sport...) e da alcune rubriche fisse.

La narrazione dei cambiamenti avviene sempre da due punti di vista: quello
tecnologico e quello sociale, per sottolineare l’inscindibile rapporto tra i nuovi
strumenti e gli impatti sulle relazioni, sulle abitudini e sulla vita di ciascuno.
Per enfatizzare queste due anime del programma, la conduzione prevede due figure: Chiara Severgnini (giovane giornalista del Corriere e social media manager, sui social si definisce “Giornalista, europeista, femminista. Ho parecchi vizi, qualche pregio e un poster di Churchill…”) e Lorenzo Luporini un giovane “lettore” della società contemporanea, capace di interpretare i cambiamenti, di portare le domande giuste, di interagire in maniera diretta con gli under 35 mettendo al centro la persona e non la tecnologia. Sui social Luporini si caratterizza con la frase “Un sacco di storie”.

Protagonisti di Touch anche: Sofia Pasotto (studentessa in scienze del clima, attivista ambientale e una delle influencer più seguite sui temi della sostenibilità) sui social si definisce “Gattara, femminista e ambientalista: praticamente una strega”, Max Temporelli, fisico di formazione, da oltre 25 anni si occupa di divulgazione tecnologica e scientifica e ha una spiccata capacità nel contaminare i temi legati all’innovazione con l’etica, l’antropologia e la sociologia e si definisce abile mel mixare “Società, scienza e tecnologia. Minestrone saporito contemporaneo”. Noemi Marà, giovane autrice Tv con un ricco curriculum di formazione internazionale e di volontariato sociale.

31/03/2023, 08:44