Festival Internazionale della Cinematografia Sociale \
!Xš‚‰

FESTIVAL DI SPELLO XII - "Guanti Bianchi" la Mostra


“Guanti bianchi - Donne al cinematografo dagli anni 20”: un omaggio fotografico al talento della montatrice Licia Quaglia che, seguendo le orme della madre Aida Masci (addetta alla stampa per il cinematografo), inizia la sua carriera nel mondo cinematografico già da ragazza lavorando prima per la Titanus, dove in pochi anni diventa capo reparto, e poi per l’Istituto Luce, dove assumerà l’incarico di capo del reparto montaggio e sincronizzazione. Licia Quaglia vanterà nella sua vita professionale anche collaborazioni con importanti produttori come Saraceni e La Pegna. Ha lavorato con personaggi del calibro di Vittorio De Sica e messo la sua professionalità al servizio di film, caroselli e sceneggiati. Una figura chiave del mondo del montaggio, come testimoniano oggi importanti professionisti dichiarando di aver imparato il mestiere dal suo insegnamento generoso. La mostra dedicata a Licia Quaglia è realizzata in collaborazione con la nipote, l'attrice Silvia Salvatori che ha tra i suoi film Gli ultimi saranno ultimi di Massimiliano Bruno e, più recentemente, la mini serie tv Il Circeo e il film I Cassamortari di Claudio Amendola





Servizio di Cinemaitaliano-tv


12/03/2023, 18:55