Festival Internazionale della Cinematografia Sociale \
!Xš‚‰

L'ONDA ANOMALA - A marzo due appuntamenti il 3 e 21


L'ONDA ANOMALA - A marzo due appuntamenti il 3 e 21
Due nuovi appuntamenti a marzo con L’ONDA ANOMALA - filmmakers torinesi d’inizio millennio, la una rassegna che indaga la generazione di autori e autrici che all’inizio degli anni 2000 hanno riportato Torino al centro del discorso cinematografico in Italia.
L’ONDA ANOMALA è un progetto a cura di Claudio Paletto, realizzato dall'Associazione StreeenLab aps grazie alla collaborazione con il Museo Nazionale del Cinema e la piattaforma streeen.org.

Il 3 marzo 2023 dalle 15.30 al Cinema Massimo di Torino verranno proiettati 3 film che, con linguaggi diversi, si confrontano sulla rappresentazione dei luoghi, spazi fisici e metafisici co- protagonisti delle storie di chi li vive.

Matteo Bellizzi
Benedetta fra le donne
(Italia 2009, 4’, col.)
Episodio dal film collettivo Walls and Borders. In una strada di campagna, al tramonto, alcune donne pregano rivolte a un’immagine sacra; al di là del muro l’idea di un mistero forse troppo difficile da afferrare. Momento di grande intensità, che a fatica resiste ancora nelle campagne, travolto da un mondo che si oppone ad ogni trascendenza. - Ven 3, h. 15.30

Niccolò Bruna
Le ragazze di Wuchale
(Italia 2015, 26’, col.)
Il destino delle donne di Wuchale, nord Etiopia, è segnato dai vincoli della tradizione e dalla millenaria gregarietà rispetto all’uomo. “La mosca non entra nella bocca di chi sta zitto”: tacere è la regola. Ma le ragazze di oggi vogliono voltare pagina e si confidano. Le più fortunate riusciranno a studiare, mentre per le altre non rimane che emigrare verso i paesi arabi. - Ven 3, h. 15.35

Enrica Viola
Mi Pogolotti Querido
(Italia 2011, 60’, col.)
Dino Pogolotti, cittadino di Giaveno, lascia la propria terra alla fine dell’Ottocento per giungere a Cuba. Nell’isola caraibica Pogolotti si trasformerà in imprenditore edile facendo costruire nel 1911 quello che ancora oggi è noto come “Barrio Pogolotti”. La storia di famiglia proseguirà con il figlio Marcelo, talentuoso pittore d’avanguardia, e con la nipote Graciela, ancora oggi intellettuale di punta del mondo cubano. - Ven 3, h. 16.00

Il 21 marzo 2023, sempre dalla 15.30 al Cinema Massimo, ospiteremo 4 autori il cui impegno sociale prende forma attraverso uno stile filmico potente ed originale.

Gianluca e Massimiliano De Serio
Il giorno del santo
(Italia 2002, 17’, col.)
La storia dell’ultimo giorno di lavoro di una ragazza immigrata curdo-irachena a Torino, in un’officina di un quartiere periferico, prima della festa del santo della città. Il racconto, in lingua curda, della quotidianità e delle abitudini di questa ragazza, è presentata sotto forma di lettera indirizzata ad un tu impersonale, letta in voice over dalla ragazza stessa. - Mar 21, h. 15.30

Andrea Deaglio
Nera - Not the Promised Land
(Italia 2007, 22’, col.)
Una ragazza nigeriana, arrivata in Italia, è costretta a vendersi in strada e a pagare i suoi sfruttatori. Riuscirà a riscattarsi? Girato fra Torino e provincia, lo sguardo di Nera si muove fra african markets, saloon di bellezza, comunità religiose, e le strade di provincia del sesso a pagamento. Una storia di immigrazione e di violenza, ma che lascia, con un finale a sorpresa, la traccia di un cambiamento possibile. - Mar 21, h. 15.50

Alberto Coletta
Oltre la paura (Already Dead)
(Italia 2007, 52’, col.)
Che cos’è la Mafia? Paura. Controllo. Omertà. La vita di ogni siciliano è condizionata minuto per minuto da un potere antico e invisibile. Azioni, parole, pensieri: Cosa Nostra sa tutto di tutti. Chi si ribella viene isolato, diffamato, minacciato. Una lenta morte sociale, che per molti porta all’eliminazione fisica. Bruno Piazzese ha denunciato la Mafia per combattere il racket. La Mafia ha risposto. - Mar 21, h. 16.15

In contemporanea alle proiezioni, i film saranno disponibili on demand in tutta Italia sulla piattaforma Streeen.org, con l’esclusione di Torino, dove vi aspettiamo in sala. Ingresso in sala ridotto per i soci AICS

I film della rassegna rimarranno visibili in streaming all’indirizzo: https://streeen.org/argomento/londa-anomala-3-marzo-2023.

27/02/2023, 19:00