!Xš‚‰

VERONA MOUNTAIN FILM FESTIVAL 7 - I vincitori


VERONA MOUNTAIN FILM FESTIVAL 7 - I vincitori
Concorso Cinematografico

Menzione speciale

"A l'ombre du Chamlang" di Jérémie Chenal, Benjamin Védrines, Charles Dubouloz
Un reportage preciso e appassionante ci fa rivivere una grande avventura al cospetto delle montagne più alte della Terra.

Menzione speciale
"La via incantata" di Francesco Fei
L’avventura si può vivere intensamente anche a poco più di 100 chilometri da Milano: ecco il messaggio di questo bel resoconto cinematografico che vede protagonisti due noti esperti di montagna che vanno alla ricerca di un sentiero dimenticato nell’area naturale più estrema del Nord Italia, nel Parco nazionale della Val Grande.

Film Vincitore - Premio Club Alpino Italiano
"Il sergente dell'altopiano" di Federico Massa e Tommaso Brugin
Mario Rigoni Stern, umanissimo scrittore e cantore dell’altopiano di Asiago, è in assoluto il protagonista del documentario che ripercorre attraverso un filo conduttore condotto da esperti e da interviste rilasciate prima della sua scomparsa, la travagliata e tragica vicenda umana delle truppe alpine italiane impegnate sul fronte russo. Una importante testimonianza sulle atrocità della guerra dal racconto di un protagonista di primo piano che addirittura al suo ritorno in patria non fu per molto tempo preso sul serio.

Concorso fotografico Spirit fo the Mountain

Premio Fondazione Giorgio Zanotto

"Coldai" di Paola Limena
La giuria del Verona Mountain Film Festival premia la foto di Paola Limena perché riesce a trasmettere con semplicità e immediatezza la possibilità di sentirsi altrove. L’orizzonte che si confonde tra l’inizio del cielo e la fine delle montagne ci trasporta lontano dal luogo in cui la foto è stata scattata. Le due persone sulla sinistra sono con noi nel vivere questo viaggio, anche loro guardano lontano, verso un altrove. Il cielo nubiloso sospende l’atmosfera alpina, la mette sottosopra e ci invita a guardare oltre questo scatto.

26/02/2023, 09:39